I pizzoccheri della Valtellina e i culurgiones dell’Ogliastra hanno ottenuto l’Igp

L'Unione europea assegna l'Indicazione Geografica Protetta a due prodotti tipici: i culurgiones e i pizzoccheri.
I culurgiones sono dei grossi ravioli ripieni di un misto di patate, formaggio, verdure e/o carne, grassi animali, erbe e spezie. Vengono conditi con sughi vari, a seconda delle zone.
I pizzoccheri sono una sorta di tagliatelle corte e spesse, fatte con grano saraceno (almeno il 20%) e altre farine; vengono prodotti in tre fogge diverse (tagliatello steso, tagliatello avvolto e gnocchetto). Si condiscono per lo più con patate, bitto (un formaggio della zona), verdure (spinaci, coste, verze e simili), burro fresco in abbondanza e talora, in Alta Valtellina, anche con la pesteda, un misto di sale, pepe, spezie ed erbe alpine.