I disturbi mentali possono derivare da un’alimentazione scorretta

Le diete dimagranti, e non bilanciate, sono tra le principali cause dell'aumento dei disturbi mentali negli ultimi anni in occidente.
Lo afferma una ricerca condotta dalla Mental Health Foundation and Sustain,secondo la quale anche l'industrializzazione della catena alimentare, il ricorso a coltivazioni intensive e gli additivi chimici utilizzati, hanno contribuito alla crescita negli ultimi 50 anni di patologie come depressione, Alzheimer e sindrome da deficit di attenzione e iperattivita'.