“Host 2015” verso il tutto esaurito

HostMilano, la manifestazione biennale di Fiera Milano dedicata all’ospitalità e ristorazione professionale, si prepara a un’edizione da record. A fine luglio erano 1.748 gli espositori confermati e si prevede di superare la soglia di 1.900 aziende, di cui quasi il 40% da oltreconfine.

La manifestazione, in programma dal 23 al 27 ottobre nel quartiere espositivo di Rho, sarà suddivisa in tre macro-aree che raggruppano filiere affini dedicate a: Ristorazione Professionale con Pane-Pasta-Pizza; Caffè-Tea con SIC (Salone Internazionale del Caffè), Bar e Macchine per caffè, Vending, Gelato Pasticceria; Arredo e Tavola.

Ad animare i comparti, una compagine di espositori sempre più internazionale: +14% le aziende provenienti dalla Germania e + 16% quelle dalla Francia, rispettivamente con una rappresentanza di 74 e 66 aziende leader di mercato. Crescono a due cifre anche Svizzera e Olanda e buoni segnali arrivano dalla Spagna, che si presenta con un contingente di 59 aziende (+4%). Grande soddisfazione dagli USA, che con 44 partecipanti (+22% rispetto al 2013), entrano nella classifica dei primi cinque paesi esteri più rappresentati, sull’onda della prestigiosa certificazione che HostMilano ha ottenuto dall’Agenzia USA per il commercio con l’estero.

Grazie alla collaborazione con Ice, sono attesi oltre 1.500 top buyer internazionali profilati da 60 Paesi, che potranno incontrare gli espositori in appuntamenti prefissati grazie alla piattaforma Expo Matching Program. Oltre alle grandi catene dell’ospitalità, sono stati invitati anche i purchasing manager di boutique hotel, hotel di charme, design hotel a 5 e a 7 stelle, con numerose delegazioni da USA, Cina, Russia, India.