Grottaferrata: la Fiera nazionale ha raggiunto la 406° edizione

Nella deliziosa cittadina alle porte di Roma, dal 25 marzo al 2 aprile, si tiene per la 406° volta, la Fiera nazionale.
Una Fiera antica che guarda al futuro.
14.000 metri quadrati, circa 400 stand, gustosi prodotti provenienti da numerose regioni italiane per una Fiera a tutto gusto.
E' una, tra le più antiche fiere europee del settore agroalimentare tra quelli tuttora esistenti in Europa. Che tra l’altro, come riportato da documenti storici, vedeva il suo esordio già nel 1423 anche se solo dal 1600 si procedeva al conteggio delle edizioni.
Un ricco passato, quindi, ma soprattutto un interessante presente. Perché la fiera che aprirà i suoi battenti sabato 25 marzo ha tutte le carte in regola per confermare il successo della passata edizione che vide transitare, nell’area fieristica che ospita gli stand, circa 200.000 visitatori.
Quelli di quest’anno avranno la possibilità di passeggiare nei quasi 14mila metri quadri dell’esposizione, visitando ben 382 stand.
Un ruolo rilevante verrà recitato dal settore agroalimentare ed enogastronomico che, grazie anche alla partecipazione attiva di Istituzioni quali Ministero Politiche Agricole e Forestali, Regione Lazio con in prima linea l’Assessorato all’Agricoltura e l’Arsial, Provincia di Roma, in particolare l’Assessorato all’Agricoltura, e Comune di Grottaferrata, promette delizie che potranno essere degustate e anche acquistate.
Un’attenzione particolare sarà riservata anche ai più piccoli che potranno divertirsi con la Fattoria Didattica, curata dall’Azienda Romana Mercati.
Circa 10 le regioni italiane presenti alla manifestazione, proprio a confermare il titolo di “nazionale” che da anni accompagna la kermesse grottaferratese: oltre al Lazio, padrone di casa, non mancheranno prodotti provenienti da Sicilia, Sardegna, Puglia, Abruzzo, Campania, Calabria, Umbria, Veneto e Piemonte.
Ce ne sarà per tutti i gusti: dal Lazio che si schiera con i migliori produttori di guanciale e porchetta, alla Sicilia che risponde con un golosissimo carrello di formidabili dolci, a tutti i prodotti più tipici dei vari territori.
Per chi poi ha un debole per i dessert, da non perdere l’appuntamento con un gruppo di giovani pasticceri che propongono gli spiedini di cioccolata fusa (vale a dire spiedini di frutta e di biscotti su cui viene fatta colare della squisita cioccolata).
Non mancheranno ovviamente i vini, con una particolare attenzione a quelli castellani, frutto di una zona tra le più vocate in Italia per la produzione del nettare di Bacco.
Ma la fiera non è rivolta unicamente ai gourmet. Ampia e di grande interesse la parte dedicata all’arredamento da giardino, con un settore sulle piantine da orto che promette di essere tra i più visitati.
In una fiera dal sapore antico non possono certo mancare gli artigiani, soprattutto quelli il cui lavoro affonda le sue radici nella notte dei tempi: veri materassai, ceramisti, mastri bottai, decoratori di mobili e di vetrate artistiche, alcuni dei quali mostreranno “in diretta” ai visitatori le fasi della lavorazione dei loro prodotti.
Quindi un’occasione da non perdere soprattutto perché offre la possibilità, dopo aver visitato la fiera, di dedicare qualche ora a Grottaferrata, una delle più belle cittadine laziali, caratterizzata da autentiche perle come l’Abbazia di San Nilo, fondata nel 1004, uno splendido esempio di arte italo-bizantina; o le catacombe paleocristiane “Ad Decimum” e altre bellezze artistiche e naturali tutte da godere.
E per mangiare, in uno dei rinomati ristoranti di Grottaferrata, suggeriamo di consultare il sito del Comune: www.comune.grottaferrata.roma.it

INFO
Dove: Area Fiera c/o Viale S. Nilo – Grottaferrata (RM)
Durata: Sabato 25/03 – Domenica 2/04
Orario: Feriali (lun-ven) ore 10.00 – 21.00, Ingresso libero
Festivi (sab-dom) ore 10.00 – 22.00, Ingresso 3 Euro
Ridotto bambini e possessori BIT (biglietto integrato ATAC/COTRAL)
1,50 Euro
Telefoni INFOLINE “Ente Fiera” 06.94546143 – 06.94316093

Comunicato stampa
Maria Grazia D'Agata
grazia.dagata@mglogos.it
MG Logos
Lungotevere Testaccio, 9 – 00153 Roma
Tel 06 57301280 – Fax 06 57138165