“Grapperie aperte 2015”. A Conegliano Veneto

Domenica, 4 Ottobre 2015, a Conegliano anche la più piccola Distilleria d'Italia

Bianche classiche, innovative o barricate: in occasione della 12^ edizione di “Grapperie aperte”, il 4 ottobre porte aperte anche alla Minidistilleria sperimentale di Veneto Agricoltura. Cinque aziende visitabili nel Veneto. Degustazioni guidate.

Grapperie, cantine, caseifici, il mondo produttivo delle eccellenze agroalimentari si apre sempre più all’esterno per far capire e soprattutto mostrare ai consumatori dove nasce e come si fa la qualità.
Tra le diverse iniziative in programma domenica prossima per “Grapperie aperte 2015” la "Giornata della Grappa Veneta", attesissimo appuntamento annuale per tanti appassionati e intenditori, promosso a Conegliano (TV) dall’Istituto Grappa Veneta, Veneto Agricoltura e Scuola Enologica.
Dalle ore 15,00 alle 19,00 presso la Distilleria Sperimentale del Centro Regionale per la Viticoltura, l’Enologia e la Grappa di Veneto Agricoltura (Via Zamboni), la più piccola d’Italia, saranno possibili visite guidate al cuore della produzione e degustazioni di oltre una decina di grappe, dalle bianche classiche alle barricate.
E’ con questo spirito, è proprio il caso di dirlo, che domenica 4 ottobre si apriranno quindi le porte delle distillerie italiane, in occasione della 12^ edizione di “Grapperie aperte”, dedicata quest’anno ai temi dell’EXPO e della sostenibilità.
Il Veneto, patria della grappa, inevitabilmente farà la parte del leone a “Grapperie aperte 2015”, con cinque distillerie aperte, tre in provincia di Vicenza e due di Treviso. L’iniziativa, promossa come sempre dall’Istituto Nazionale Grappa, vedrà l’apertura di decine di distillerie (l’elenco su www.istitutograppa.org o nella pagina Facebook dedicata).

Il C. Ufficio Stampa
Mimmo Vita