Gli obiettivi europei per il vertice tra UE e Cina

E' stata avviata la preparazione del Vertice dell'8 dicembre tra UE e Cina all'Aia.
I principali obiettivi da perseguire durante le trattative con i Cinesi sono, in particolare:
ampliare il campo delle relazioni bilaterali riconoscendo la posizione strategica della Cina nella regione e nel mondo;
portare avanti i negoziati relativi ad un accordo bilaterale di riammissione;
trarre profitto dalla «dinamica» attuale delle relazioni bilaterali per esplorare la fattibilità di un nuovo accordo quadro UE/Cina;
firmare nuovi accordi relativi all'uso pacifico della ricerca nucleare e al controllo degli armamenti;
rinnovare l'accordo di cooperazione scientifica e tecnologica per ampliare il suo campo di applicazione e diversificare la cooperazione scientifica;
approvare tre nuovi progetti di cooperazione: sulla società dell'informazione, lo scambio e la formazione degli uomini d'affari e sulla riforma del sistema di previdenza sociale;
ottenere dalle autorità cinesi l'impegno per un rafforzamento dei meccanismi di dialogo commerciale (in particolare per intensificare la lotta contro le violazioni dei diritti di proprietà intellettuale);
discutere sui temi di politica internazionale quali il programma nucleare in Iran, la situazione in Afghanistan e in Birmania/Myanmar.
Le autorità cinesi dovrebbero annunciare all'Aia la loro intenzione di ratificare quanto prima la Convenzione internazionale sui diritti civili e politici.
(Agence Europe-ICE Bruxelles)