Gli europei e le loro paure

In caso di cataclisma, l'agricoltura rimane l'unica speranza per sopravvivere

Un sondaggio è stato condotto in 16 Paesi europei – su un campione di 4.903 intervistati – dal GFK-Emer per National Geographic Channel, con l'obiettivo di scoprire le paure degli europei.

Il sondaggio è stato realizzato in occasione del lancio della serie "Gli apocalittici", in onda sul canale 403 di Sky dal 24 settembre. Il programma punta i riflettori sui cosiddetti preppers: uomini, donne e bambini che nel mondo (soprattutto negli Usa, ma sempre più anche in Italia) si stanno preparando ad affrontare un possibile cataclisma che sconvolga l'umanità e studiano le migliori strategie di sopravvivenza.

Per sopravvivere a tale disastro, solo il 22,7% degli italiani si costruirebbe un bunker o un magazzino per accumulare cibo. La maggioranza degli intervistati (54%) si dedicherebbe all'agricoltura, mentre il 27,3% imparerebbe a cacciare o a pescare.

Fonte: La Repubblica