Gli allergeni alimentari nell'etichettatura degli alimenti

Il decreto legislativo 114/06 ha recepito anche nel nostro ordinamento l'obbligo di indicare nell'etichetta dei prodotti alimentari la presenza di sostanze definite dal Legislatore comunitario come "allergizzanti".
La norma introduce quindi importanti modifiche al decreto legislativo 109/92 che le imprese alimentari dovranno necessariamente applicare modificando le proprie etichette di prodotto. Diversi sono tuttavia gli interrogativi sul significato e sulla portata delle disposizioni trasposte dal decreto 114 nel nostro ordinamento: dalla c.d. "tolleranza zero" alla presenza di "contaminanti allergenici" nel prodotto finito, dall'obbligo di etichettatura degli ingredienti composti all'inserimento delle diciture precauzionali "può contenere tracce di…".
Il Dott. Giuseppe De Giovanni, consulente del Ministero delle Attività Produttive e massimo esperto in materia di etichettatura degli alimenti in Italia, terrà una lezione in materia di allergeni per chiarire alle imprese intervenienti i limiti e la portata delle nuove disposizioni, nonché esaminare con l'uditorio casi pratici e quesiti proposti.

GLI ALLERGENI ALIMENTARI NELL'ETICHETTATURA DEGLI ALIMENTI; DALLA DIRETTIVA 2003/89 CE AL DECRETO LEGISLATIVO 114/06: OBBLIGHI GIURIDICI ED ADEMPIMENTI DELLE IMPRESE ALIMENTARI

Lezione del dott. Giuseppe De Giovanni, Consulente del Ministero delle Attività Produttive.

Conclusioni in materia di responsabilità giuridica dell'Avv. Vito Rubino.

Milano, 12 giugno 2006
ALIMPRESA SRL- Corso di Porta Nuova, 34
ore 9.30 – 13.30

Inizio lavori ore 9.15

Registrazione partecipanti

Ore 9.30: Inizio lavori

Gli allergeni alimentari nell'etichettatura degli alimenti; dalla direttiva 2003/89 CE al Decreto Legislativo 114/06: OBBLIGHI GIURIDICI ED ADEMPIMENTI DELLE IMPRESE ALIMENTARI.

Lezione del Dott. Giuseppe De Giovanni, Consulente del Ministero delle Attività Produttive.

Conclusioni in materia di responsabilità giuridica dell'Avv. Vito Rubino.
Ore 13.00: Conclusione lavori

La formula seminariale presenta un ampio spazio per il dibattito con il pubblico: al termine di ciascuna relazione i partecipanti saranno invitati a rivolgere al relatore le domande relative ai problemi riscontrati nella propria attività e alle difficoltà interpretative della nuova normativa.

Per l'elevato contenuto tecnico il seminario si rivolge a:

– responsabili qualità

– uffici legali

– amministratori delegati e dirigenti aziendali

– responsabili haccp

– responsabili sicurezza alimentare e prodotto

Diretta su Internet:
Al fine di consentire la frequenza anche ai Responsabili delle Aziende ubicate nelle Province più lontane da Milano (Centro-Sud e Isole), non essendo al momento possibile organizzare i Seminari in altre sedi, sarà effettuata la "diretta" su internet dell'intero evento.

Il collegamento consentirà, oltre alla visone del seminario, la possibilità di proporre domande via telefono o e-mail ai relatori ed ascoltare le risposte che saranno date nei momenti riservati al dibattito.

Il costo per il collegamento in diretta è di euro 250.00(più I.V.A.), ed è comprensivo della possibilità di scaricare dal sito Alimpresa il materiale didattico che sarà consegnato ai partecipanti e di rivedere l'evento, in modalità on-demand, per un mese.

L'iniziativa sarà concretizzata con un numero minimo di 10 iscrizioni e sarà fattibile per un massimo di 40 utenti contemporanei.

La prenotazione dovrà essere effettuata entro e non oltre il giorno 05/06 (Seminario: Allergeni Alimentari) – 15/06 (Seminario: Deleghe Aziendali) e sarà inviata la conferma agli iscritti entro il giorno 08/06 (Seminario Allergeni Alimentari) – 18/6 (Seminario Deleghe Aziendali), unitamente a tutte le indicazioni necessarie per la ottimale fruizione delle riprese

Quota di iscrizione:
280,00 € + IVA per partecipante ad ogni Seminario/Lezione.

Condizioni Generali:

I posti disponibili sono limitati.
Il seminario si svolgerà con un numero minimo di 15 partecipanti.

Alimpresa si riserva la facoltà di rinviare o annullare il corso programmato dandone comunicazione ai partecipanti via fax o e-mail entro 3 giorni lavorativi prima della data del corso.

In tale evenienza Alimpresa provvederà a effettuare il rimborso delle somme ricevute senza ulteriori oneri.

Recesso – Modalità di disdetta:
In caso di impossibilità del partecipante di intervenire al corso è previsto il rimborso della quota versata solo per le comunicazioni effettuate entro e non oltre il 7° giorno lavorativo precedente la data stabilita.
La comunicazione deve essere effettuata per iscritto via fax al numero 02 29 01 28 05 oppure per iscritto a mezzo raccomandata R/R inviata ad Alimpresa S.r.l., C.so Porta Nuova 34 – 20121 Milano.
E' ammessa la sostituzione dei partecipante purché comunicata tramite modulo di adesione entro il giorno precedente al corso.

Tutela dei dati personali:
Ai sensi del d.lgs 196/2003 si informa che titolare del trattamento dei dati è Alimpresa S.r.l.. Si informa altresì che i partecipanti potranno in ogni momento esercitare i diritti di cui all'art. 13 della legge (accesso ai dati, modifica, cancellazione).

Per tutte le informazioni: formazione@alimpresa.it

Weblink: www.alimpresa.it