''Girogustando'' nel cuore dell'Umbria

Troppi cuochi guastano la cucina. Ma due cuochi possono renderla sopraffina. E’ con questo “credo” che dal 10 aprile prossimo, attorno al lago Trasimeno, andrà in scena “Girogustando – Arte, cultura e tradizioni culinarie”: sotto la guida di Confesercenti, e con la collaborazione attiva della Camera di Commercio di Perugia, tre serate gastronomiche inedite e, per certi versi, irripetibili. A menar le danze in cucina, in ognuna delle occasioni, saranno non uno bensì due chef. Non solo quello “di casa”, rappresentante del locale che in serata ospiterà l’evento: accanto a lui ci sarà anche un collega proveniente da un altro locale, in arrivo da qualche decina o qualche centinaia di chilometri. Menu a quattro mani. Per tre volte, nell’arco di tre settimane, andranno in scena così altrettanti gemellaggi gastronomici tra esponenti di tradizioni culinarie a volte simili, altre profondamente diverse. In ognuna delle diverse occasioni ne uscirà un “menu a quattro mani”, rappresentativo delle rispettive specialità e percorsi professionali, e servito al pubblico in sala con dovizia di particolari. Succederà così giovedì 10 aprile al ristorante Café Noir di Castiglione del lago, sede di debutto della manifestazione, che per l’occasione ospiterà uno staff culinario proveniente dalla Maremma Grossetana, ovvero l’Antica tenuta le Casacce di Seggiano. La seconda tappa andrà in scena a Città della Pieve, negli ampi spazi del ristorante Le logge del Perugino. Qui, il 17 aprile, l’ospite di turno sarà un locale proveniente addirittura dalla Calabria: il ristorante Ercole di Crotone. Il primo ciclo di Girogustando sul Lago Trasimeno si concluderà sei giorni più tardi, mercoledì 23 aprile, in località Panicarola: è qui che la Locanda del Trasimeno ospiterà Bagoga, ovvero la Grotta di Santa Caterina di Siena. Un giro del palato, e non solo. I menu a quattro mani, gli ingredienti e i retroscena delle scelte culinarie saranno la parte nobile di ognuna delle serate. Ma per il pubblico che vi prenderà parte, ogni occasione sarà ben più di una semplice cena: gli chef protagonisti testimonieranno il perché delle proprie scelte, e sveleranno i retroscena delle proprie carriere culinarie; i sommelier Ais serviranno vini locali in abbinamento, illustrati al pubblico da enologi e produttori; musicisti di svariate provenienze intratterranno i commensali tra una portata e l’altra, in forma di piano bar o di esecuzione strumentale. E siccome Girogustando nasce come link tra la cucina e le culture del territorio, ogni sera il pubblico potrà contendersi, con i “museo-quiz”, alcuni ingressi omaggio ad uno degli eventi artistici più importanti di sempre per la regione Umbria: la mostra sul Pinturicchio, in corso fino al 29 giugno prossimo a Perugia. Da Siena all’Umbria, con lo spirito del gemellaggio. In ognuna delle tre tappe, Girogustando sarà aperta al pubblico, che potrà assaporare il menu degustazione e le altre attrazioni della serata al prezzo fisso e comune di 28 euro. E’ questo il frutto dell’impegno della Camera di Commercio di Perugia, che sostiene la manifestazione, e di Confesercenti che la organizza, sulla scia di un fortunato precedente già realizzato in terre non lontane. Frutto dell’idea di alcuni ristoratori senesi, desiderosi di creare occasioni di scambio e qualificazione professionale, Girogustando è infatti già un “must” del calendario gastronomico di Siena e provincia: non è un caso che la coppia di chef protagonisti dell’ultima serata umbra sarà di nuovo al lavoro “a quattro mani” nel prossimo autunno, proprio nel capoluogo toscano. Negli intenti, questa prima volta della manifestazione fuori dal territorio tradizionale rappresenterà un nuovo, significativo episodio della collaborazione avviata un anno fa tra le rispettive confederazioni provinciali, grazie alla quale è stata aperta una sede Confesercenti per il Trasimeno a Castiglion del Lago. Maggiori informazioni. Il programma completo, ma anche i menu ed i dettagli delle singole serate di Girogustando sul lago sono consultabili su internet all’indirizzo www.girogustando.tv dove nelle prossime settimane sarà possibile seguire gli esiti e le immagini delle singole serate.