Fruit Logistica 2009. A Berlino

Trentatre imprese italiane leader nel settore ortofrutticolo saranno presenti a Berlino, dal 4 al 6 febbraio, alla più importante fiera ortofrutticola del mondo.

L'edizione 2009 di Fruitlogistica, a Berlino dal 4 al 6 febbraio, vede confermata la presenza di Piazza Italia, lo stand collettivo coordinato dal Cso (Centro servizi ortofrutticoli) che vede riuniti in oltre 800 metri quadri di superficie 33 imprese italiane leader di settore.
Lo stand presenterà come filo conduttore l'attenzione che l'Italia sta mostrando verso l'export sia sui mercati europei, tradizionalmente clienti del prodotto italiano, sia verso altri continenti particolarmente attenti all'offerta nazionale.
I dati dell'export italiano nei primi 8 mesi dell'anno mostrano una crescita in valore del 16,9% con ottime performance sia per frutta che ortaggi e agrumi in forte crescita nell'export dopo anni di stasi.
L'Italia produce 24 milioni di tonnellate di ortofrutta, per un fatturato di 22,8 miliardi di euro e si conferma primo paese produttore in Europa.
È evidente che in tale contesto la propensione all'export sia uno degli elementi chiave per potere competere sui mercati globali ed è per questo che le imprese italiane si stanno fortemente qualificando verso l'internazionalizzazione.
Piazza Italia quest'anno presenterà queste importanti attività che l'Italia sta attuando con successo all'estero evidenziando la particolare attenzione che l'ortofrutta italiana continua a porre nei confronti dei requisiti qualitativi dell'offerta, sempre più qualificata e selezionata anche in termini di salubrità.
L'attenzione alla salubrità dei prodotti ed ai metodi di coltivazione a basso impatto ambientale rappresentano oggi una cultura consolidata del sistema produttivo imprenditoriale italiano.
Ed è anche sul biologico che l'Italia conferma una posizione di vertice europeo in termini di superfici coltivate e con una offerta di prodotti sempre più ampia.
In chiave di innovazione infine le imprese italiane stanno offrendo ai mercati internazionali prodotti ortofrutticoli di ultima generazione, con varietà nuove particolarmente apprezzate dai consumatori.
Citiamo ad esempio le novità varietali di pesche, novità sulle uve apirene, il kiwi gold, un kiwi giallo di brevetto italiano, le nuove varietà di susine, i cocomeri, pomodori ciliegini, nuove cultivar di mele come la Modì.
Anche quest'anno infine lo Stand Piazza Italia a Fruitlogistica ospiterà eventi speciali dedicati all'ortofrutta. Conferenze stampa, incontri bilaterali, scambi con opinion leader e giornalisti.
Un momento di sintesi e presentazione delle attività nazionali all'interno di Fruitlogistica che si conferma essere la più importante fiera ortofrutticola del mondo.