Fra le alpi e il mare, vi aspetta Arnasco

Il primo fine settimana di giugno – che in questo 2005 cade nei giorni 4 e 5 –
si tiene ad Arnasco, in provincia i Savona la manifestazione "Arnasca d'Argento", un convegno essenzialmente culturale, che propone anche una Fiera di prodotti tipici ed ampi spazi folcloristici e d'intrattenimento.
Una delle peculiarità, per la quale Arnasco merita d'essere meglio conosciuta,è data dalla produzione di olio extra vergine d'oliva.
La coltivazione della varietà di oliva Pignola è testimoniata da antichi documenti risalenti al 1600, nei quali si legge che nella zona di Arnasco predominava una cultivar denominata Arnasca e dall'inconfondibile gusto di pinolo.
A suffragio di questa vocazione storica, vi è lo stemma comunale nel quale è raffigurato un ramo d'olivo.
Arnasco si trova in provincia di Savona, fra le Alpi e il mare; lo si raggiunge uscendo al casello autostradale di Albenga ed imboccando la provinciale per Piev edi Teco.
E' un piccolo centro, storicamente costituito nel lontano 1797 al tempo della Repubblica Ligure.
Una sorpresa, oltreché turistica, anche di grande valore per la risorsa economica preziosa che è la produzione di olio effettuata dalla locale Cooperativa Olivicola, che possiede annesso lo Spaccio vendita al dettaglio.
L'offerta va dall'olio extra vergine d'oliva Arnasca, al DOP e biologico; vi è anche un assortimento di olive in salamoia, paté di olive, formaggio sott'olio (specialità prodotta con il latte di pecora "brigasca" che motiva la presenza di questa razza ovina in pericolo di estinzione ed ancora pomodori secchi e castagne secche (queste ultime sono assolutamente un prodotto tipico dell'entroterra).
Oltre alla presenza dei Soci della Cooperativa, costituita nel 1984, vi è anche un "Grupppo Amici dell'Olivo" ed insieme si sono adoperati per il recupero degli oliveti abbandonati e per la salvaguardia dell'ambiente.
Sovrastanti il Frantoio sociale sono stati allestiti nel 1986 sia il "Museo dell'Olio", sia quello della "Civiltà contadina", le cui narrazioni fatte per immagini tramite dei Murales che di anno in anno si arricchisco, giungendo ad ottenere un patrimonio storico di grande rispetto, che merita d'essere conosciuto.
La raccolta delle olive viene effettuata a mano sui 120 ettari di fasce (le tipiche terrazze sostenute da muretti a secco.
Le olive vengono macinate a pietra, entro 24 ore dalla raccolta e, dopo un'attenta selezione del prodotto, l'olio viene imbottigliato.
I prodottti della Cooperativa si possono acquistare direttamente, oppure ordinare sia telefonicamente:
0182-761178;
via fax:
0182-761907;
per posta elettronica:
info@coopolivicolarnasco.it

Nel corso dell'anno si tengono altre manifestaioni importanti, oltre all'"Arnasca d'Argento" e sono:
Sagra dell'Olio extravergine d'Oliva (promozione olivicola, buona cucina e danze in allegria):
-prima settimana di luglio;
Festa del Turista (giochi, divertimenti, gran ballo in onore dei turisti ed inaugurazione dei nuovi Murales:
– terza settimana di agosto.
Altri incontri culturali, simposi sull'olivicoltura ed altre iniziative sono organizzate durante il corso dell'anno.
Il Comune, la Pro Loco, il Consorzio per il Migliroamento del Vecchio Castello sono le altre Istituzioni che si impegnano a far conoscere Arnasco, affascinante Paesino dell'entroterra ligure che, nell'olivo, immedesima le proprie radici.

Weblink: www.coopolivicolarnasco.it

Danila ORSI