Food: oltre gli “show cooking” e il gossip

Nuova edizione del Premio giornalistico "L'Attendibile".

Il mondo del latte raccontato sui mass media.

(Milano, 20 giugno 2013) Assolatte continua a puntare sui mass-media per informare i consumatori sul ruolo e sulle caratteristiche delle imprese lattiero-casearie, e su tutto quanto c’è dietro i loro prodotti. E per questo lancia la terza edizione del premio giornalistico L’Attendibile.

Il cibo non è solo spettacolo: dietro ogni prodotto alimentare ci sono lavoro e passione, saperi e conoscenze, investimenti e innovazione, sicurezza e controlli. Come accade nel settore lattiero-caseario, dove le imprese che aderiscono ad Assolatte realizzano prodotti di qualità che aiutano i consumatori a vivere bene e che rappresentano i fiori all’occhiello del “made in Italy” in tutto il mondo.

La filiera di latte, formaggi, yogurt, burro e panna è ricca di storie interessanti e di spunti appassionanti per i mass-media. Ed è proprio per stimolare la curiosità e la professionalità dei giornalisti che Assolatte sta già lavorando alla terza edizione del premio giornalistico L’Attendibile. “E’ un’iniziativa in cui crediamo fermamente e che riteniamo molto importante sia per le nostre imprese e i loro prodotti, sia per i professionisti dell’informazione – ha affermato il delegato della presidenza di Assolatte, avv. Adriano Hribal – Il premio giornalistico L’Attendibile consente infatti di valorizzare le eccellenze della filiera lattiero-casearia e di premiare il giornalismo di qualità, quello che sa andare oltre le news, il folklore o il gossip per offrire un’informazione più approfondita, completa e corretta”.

Anno dopo anno, il premio giornalistico L’Attendibile è diventato un punto di riferimento per l’informazione nel mondo alimentare: l’edizione 2012 ha visto la partecipazione di oltre 100 giornalisti tra carta stampata, televisione e web. A valutare i servizi in concorso è stata una giuria di alto profilo, composta da esperti del mondo istituzionale e scientifico:
• Umberto Agrimi, direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare – Istituto Superiore di Sanità
• Silvio Borrello, direttore generale Igiene e Sicurezza degli alimenti e nutrizione alimentare – ministero della Salute
• Mario Catania, membro Commissione Agricoltura – Camera dei Deputati
• Paolo De Castro, Presidente Commissione per l’agricoltura e lo sviluppo rurale – Parlamento Europeo
• Massimiliano Dona, segretario generale Unione Nazionale Consumatori
• Enrico Finzi, presidente AstraRicerche
• Daniele Fornari, Direttore CERMES – Università Bocconi
• Andrea Ghiselli, Dirigente di ricerca – Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (Inran)
• gen. Cosimo Piccinno, comandante dei Carabinieri per la Tutela della Salute (NAS)
• Giuseppe Rotilio, ordinario di Biochimica – Università di Roma Tor Vergata

Carmen Besta Assolatte tel. 02-72021817
Luca Speroni e Elena Vincenzi
Ufficio stampa Assolatte
c/o Fruitecom tel. 059-7863894