Firenze lancia la ''Settimana della gastronomia europea''

Si concluderà l’8 Giugno 2008 la prima ‘Settimana della gastronomia europea’, iniziativa promossa dall’Assessorato alle Attività Produttive e al Turismo del comune di Firenze assieme alla Confesercenti del capoluogo toscano, che si svolgerà alla Fortezza da Basso.
Saranno quindici gli stand, allestiti dai commercianti, che ospiteranno le prelibatezze provenienti da una decina di paesi dell’Unione Europea (Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Olanda, Polonia, Spagna, Ungheria) che permetteranno ai passanti di avvicinarsi alla cultura enogastronomica dei nostri ‘vicini di casa’.
La scelta della Fortezza da Basso, luogo avvezzo agli eventi, ma comunque meno tradizionale rispetto a Piazza Santa Croce, a detta dell’assessore Gori ‘è un modo per sperimentare anche altri spazi ed altre aree meno caratterizzati dai flussi turistici. Valuteremo il gradimento di questa soluzione da parte del pubblico e per la prossima stagione, insieme ai quartieri, cercheremo di rendere itineranti questi mercati tipici dei prodotti stranieri, così da coniugarli con i mercati rionali. È un modo per decentrare le attività di promozione".
Dello stesso avviso anche Alberto Lascialfari e Lapo Cantini della Confesercenti di Firenze, che sperano che l’iniziativa alla Fortezza possa avere successo. Se così sarà, ‘bisognerà creare un circuito di mercati tradizionali con il coinvolgimento dei quartieri, quindi anche fuori dalle mura del centro cittadino, perché in città abbiamo tante bellissime realtà da far conoscere anche ai turisti’ hanno dichiarato.
Promozione locale ed internazionale, integrazione degli eventi con i mercati rionali, con l’obiettivo di rendere europeo il locale, compreso quello di casa nostra.

Alessandro Tibaldeschi