Fagioli ''Lamon'' in tavola nel bellunese

Nelle Valli del Bellunese a metà settembre si festeggia il fagiolo “Lamon”, dal nome del Comune del Veneto che ospita la festa. Questa particolare varietà di fagiolo, dal colore bianco con leggere striature rosse, il terzo fine settimana di settembre è protagonista negli stand gastronomici e nei menu dei ristoranti di Lamon (BL) che propongono piatti della tradizione. Immancabile nelle tavole è il “Pendòlon” (la pendola è un cuneo di legno) un'antica preparazione locale a base di fagioli e patate. Si racconta che il fagiolo di Lamon fece la sua comparsa in queste valli 500 anni fa, quando il frate umanista Pietro Valeriano ne ricevette in dono alcuni semi da Papa Clemente VII, a patto che li coltivasse. Così fu, e il prelibato legume trovò qui il suo habitat naturale, diventando un must della cucina locale. Alla festa del gusto fanno da cornice mostre di artigiani e scultori locali che in un’area attrezzata presentano le loro opere.

Per informazioni
Proloco di Lamon