Emozioni dal Mondo. Merlot e Cabernet insieme

Il quinto Concorso internazionale, promosso dal Consorzio Tutela Valcalepio e organizzato da Vignaioli Bergamaschi sca, si svolgerà dal 15 al 17 ottobre presso il Palamonti di Bergamo.

Fervono i preparativi per la quinta edizione del Concorso Internazionale “Emozioni dal Mondo. Merlot e Cabernet insieme” promossa dal Consorzio Tutela Valcalepio e organizzata da Vignaioli Bergamaschi sca in programma dal 15 al 17 ottobre al Palamenti di Bergamo.
Come negli anni precedenti, la manifestazione gode del patrocinio dell’Organizzazione Internazionale della Vite e del Vino che ad oggi lo ha concesso solo ad una quindicina di concorsi internazionali. Diversi giudici e giornalisti stranieri hanno già inviato la loro adesione a dimostrazione di quanto interesse ci sia all’estero per un evento simile che purtroppo molta stampa locale e nazionale non prende nella dovuta considerazione. L’obiettivo che il Consorzio Tutela Valcalepio si prefigge è quello di superare come numero le partecipazioni dello scorso anno. Nel 2008 al Concorso hanno partecipato ben 171 vini provenienti da 18 Paesi, cioè la quasi totalità delle Nazioni al mondo che effettuano il taglio bordolese, mentre le sei commissioni che hanno giudicato i vini erano composte da 64 giudici fra enologi e giornalisti provenienti da 17 paesi diversi. “Un successo enorme a livello internazionale – ha commentato Sergio Cantoni, direttore del Consorzio Tutela Valcalepio e coordinatore del Comitato organizzatore del Concorso – che quest’anno intendiamo ripetere raggiungendo e magari superando le duecento etichette”.
Per quanto concerne la Tavola rotonda in programma la mattina di sabato 17 ottobre, prima della comunicazione dei vincitori, il tema previsto è “Innovazioni nella comunicazione e nel marketing del vino”.
E’ in fase di preparazione anche la Cena di Gala che come tutti gli anni riunirà autorità, giornalisti, enologi per festeggiare l’evento. Non è stata ancora definita la sede della Cena che verrà comunicata all’ultimo momento.
L’evento ha l’autorizzazione del Ministero delle Politiche Agricole e si avvale della collaborazione scientifica del Centro Interuniversitario per la Viticoltura e l’Enologia di Verona, del Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia di Udine, dell’Istituto di Viticoltura dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e del Centro Studi Assaggiatori. Hanno inoltre garantito il loro contributo all’organizzazione la Regione Lombardia, la Provincia di Bergamo, la Camera di Commercio di Bergamo, il Comune di Bergamo, la Siad, la Banca Popolare di Bergamo, Agripromo, Albrigi Tecnologie, Marengo Sugheri, Grafiche Valpolicella e Rastal.
Informazioni dettagliate e modulistica per la partecipazione si possono trovare sul sito: www.emozionidalmondo.it