E' solo la diminuzione di calorie ingerite che fa dimagrire

Non ha importanza se in una dieta si sceglie di diminuire grassi, carboidrati o proteine. Quello che conta e' ridurre le calorie. Lo ha dimostrato uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine e condotto da un gruppo di scienziati guidati da Frank Sacks della Harvard School of Public Health di Boston, Stati Uniti. Piu' di 800 persone in sovrappeso sono state assegnate a quattro diete diverse in cui venivano ridotte le calorie attraverso una certa combinazione di diminuzione di grassi, carboidrati o proteine. In totale, ogni tipo di dieta tagliava 750 calorie a persona in modo che ogni soggetto non assumesse meno di 1200 calorie al giorno. A sei mesi dall'inizio della dieta, in media ogni soggetto sovrappeso aveva perso circa 6 chilogrammi. Alla fine dello studio, dopo due anni, ogni gruppo aveva perso circa lo stesso peso, con una media per persona di circa 4 chilogrammi in meno. Secondo Sacks, ''la buona riuscita di una dieta non dipende dal tipo di alimentazione che si segue, ma dal comportamento di ciascun individuo ed e' su questo che bisognerebbe puntare di piu' l'attenzione''.

Fonte:(ANSA).