E' nato ''B*On'', marchio di promozione di Bonarda Style

Il 4 dicembre 2006 è nato B*On, marchio di abbigliamento e accessori Bonarda Style, progetto di promozione attuato dal Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese per l’originale Bonarda made in Oltrepò.

Nel contesto del Circolo della Stampa, B*On si è presentato in passerella con i capi realizzati dalla giovane stilista Erika Zafferani, al suo debutto in sfilata. Hot –pants, abiti, gonne sportive, T-Shirt, borse e accessori colorati, vivaci, disinvolti per raccontare un vino altrettanto vivace e dinamico, al passo coi tempi, disimpegnato, accattivante: questi gli elementi presentati alla stampa del vino e della moda, per una volta insieme in una serata decisamente alternativa.

Moda, perché il Bonarda è stile di vita e Bonarda Style fa moda e tendenza. Dalla Croatina prodotta da secoli sulle verdi colline dell’Oltrepò nasce il rosso vivace che Milano conosce da sempre: non poteva quindi che essere Milano, capitale della moda, il luogo per il lancio della prima uscita B*ON.

Una sfilata giocata fra ironia e provocazione, ma curata in ogni aspetto: dai capi d’abbigliamento inneggianti al Bonarda e al suo essere “naturalmente vivace”, all’ animazione e all’intrattenimento, affidati a Franco Rossi, presentatore e cabarettista. E, poi, il Bonarda Party, con i Bonarda di 49 produttori dell’Oltrepò. Cinquanta etichette e altrettante Aziende a testimoniare l’entità qualitativa e quantitativa del Bonarda: 16 milioni di bottiglie prodotte nell’anno 2005, un trend di produzione in netta crescita, con affermazioni di stile e tipologia sempre più importanti anche sui mercati stranieri, in primo luogo su quello tedesco.

Bonarda decisamente protagonista nella sfilata del 4 dicembre. Uno stile (Bonarda Style) che vuole far parlare di sé attraverso un messaggio positivo: Bonarda, vivi vivace… Be On!

A sostegno della promozione del Bonarda è la grafica, colorata e accattivante, ideata dall’Art Director milanese Giorgio Siligardi, da due anni “firma” artistica delle campagne di comunicazione Bonarda Style e curatore della sfilata dello scorso 4 dicembre nei suo aspetti scenografici.