E' italiano il cioccolato più buono del mondo

L’Academy of chocolate, la massima autorità in fatto di cioccolato fondata a Londra nel 2005, si è riunita in questi giorni ed ha assegnato, per il quarto anno consecutivo, il premio più prestigioso, il “Golden bean”, all’azienda toscana Amedei.

In questi giorni la massima autorità in fatto di cioccolato fondata a Londra nel 2005, l'Academy of chocolate, si è riunita per decretare i vincitori degli "Academy of chocolate awards", edizione 2009.
Per quattro giorni una commissione, composta da un minimo di 25 giudici scelti tra i massimi esperti ed i più attenti conoscitori del settore del cioccolato, ha preso in esame più di 400 aziende provenienti da tutto il mondo. Dopo un'accurata e scrupolosa analisi, la commissione ha riconfermato, per il quarto anno consecutivo, la Amedei come azienda vincitrice dell'appuntamento più importante del settore.
L'azienda dei fratelli Tessieri si è, quindi, aggiudicata il premio più prestigioso: il "Golden bean", ossia il riconoscimento come miglior cioccolato "dal seme alla tavoletta, attribuito al suo "9", un prelibato blend di 9 diverse piantagioni. I due Golden award, attribuiti al Porcelana ed al Toscano Black 70%, un Silver award, andato al Toscano Black 63%, ed un Bronze award, per il Toscano Black 66%, completano la classifica dei più importanti riconoscimenti conferiti all'azienda di Alessio e Cecilia Tessieri.
Grande apprezzamento anche per la nuova linea "Amedei For You" che si è vista attribuire ben tre Bronze awards: due per le Gocce cioccolato al latte (nelle categorie Best milk chocolate bar e Best flavoured milk chocolate bar) ed una per la Cioccolata in tazza (categoria Best drinking chocolate). Si riconfermano, infine, gli ori, ben due, per il delizioso cioccolato al latte con nocciole di casa Amedei ed un bronzo per il cioccolato fondente extra con mandorle.
"Un successo che si rinnova di anno in anno, hanno commentato entusiasti Alessio e Cecilia Tessieri, ed una soddisfazione che non accenna a diminuire. Infatti, nonostante gli Oscar vinti nelle precedenti edizioni, l'apprendere del premio attribuitoci da un'istituzione prestigiosa come la Chocolate academy di Londra, ci continua ad emozionare e ci rende ancor più fieri del nostro lavoro."