''E' il vino di Milano…quello che parla''

Si è presentato al mercato statunitense, a Montecitorio ora si prepara al Vinitaly 2009 mentre in Barricaia tornano gli eventi culturali

Sono stati il San Colombano Doc 2007 ed il San Colombano Doc Riserva 2004 della Cantina Pietrasanta Vini e Spiriti di San Colombano al Lambro a decollare con destinazione Boston, New York e Miami a fine gennaio e a febbraio a Palazzo Montecitorio.
Sono i due vini, con i quali Carlo Pietrasanta ha aderito all’innovativo progetto del “Vino Parlante” proposto da Autoctono. Queste bottiglie hanno una retro etichetta multipagina che “parla” a tutti gli effetti: è una sorta di libretto staccabile che parla proprio del vino che si sta degustando, per bere ed essere informati. In queste preziose pagine ci sono informazioni sul produttore, sulla vinificazione, l’annata, il territorio, il vitigno, ovviamente sul vino e di come e con cosa proporlo a tavola.

Queste bottiglie dalla veste all’ultimissima moda si sono già presentati all’Ottagono e al Westin Palace di Milano e nella grande capitale romana al Grand Hotel St. Regis incontrando pareri favorevoli di appassionati, buyers e importatori: prossimo appuntamento al Grand Hotel di Como.

I vini parlanti di Pietrasanta saranno presenti al Vinitaly nella postazione D9 del Consorzio del San Colombano Doc al Palaexpo Regione Lombardia dal 2 al 6 aprile.

Non ultima novità di questo nuovo 2009 da poco iniziato la Barricaia Pietrasanta domenica 18 gennaio ha ospitato i propri clienti ed enonauti per presentare i nuovi appuntamenti delle degustazioni 2009: appuntamento fisso per tutte le seconde domeniche del mese (ad eccezione di Pasqua). In barricaia si troverà un angolo di Italia, collezione privata del padrone di casa, da degustare; tra gli abbinamenti gastronomici sarà gran protagonista il risotto che si presenterà nelle veste stagionali con ingredienti e sapori del territorio. Non mancheranno i dolci della tradizione di casa, i taglieri di salumi e formaggi con le conserve.
Marzo segna anche la ripresa degli eventi culturali: venerdì 27 la Barricaia sarà infatti la location scelta dall’Accademia Italiana della Cucina – delegazione di Voghera – per una serata con Roberta Schira, autrice di Cucinoterapia, testo di notevole successo già alla sua seconda ristampa : ricette proposte dalla scrittrice degustate con il San Colombano Doc di casa, test sul rapporto individuale con il cibo, dibattiti e curiosità.

Comunicato stampa
Lucilla Ortani