Due week end in Monferrato tra gusto e storia

Doppio appuntamento per "Golosaria tra i castelli del Monferrato" con due weekend all'insegna del gusto, dell'arte e della storia.

Per il terzo anno consecutivo la rassegna organizzata dal Club di Papillon di Paolo Massobrio torna tra le province di Alessandria e Asti rispettivamente dal 6 all'8 e dal 14 al 15 marzo.

Un intero territorio si animerà attraverso spettacoli e rievocazioni nei castelli e nelle dimore storiche aperte per l'occasione, ma anche sviluppando il sistema del turismo enogastronomico con le cantine, i B&B, le locande, i ristoranti e le diverse strutture ricettive a cavallo di questo magico territorio.

Il tema di questa edizione itinerante sarà la donna nella storia, evocata dalla figura di Anne d'Alençon, l'ultima marchesa del Monferrato, protagonista delle rappresentazioni di Golosaria.

Quattro le location principali: Palazzo Callori a Vignale Monferrato, che ospiterà gli artigiani alimentari di qualità provenienti da tutta Italia, e il Castello di Camino (per un incontro con i mestieri e con la storia di queste terre) e questo dal 6 all'8 marzo. Quindi il Castello di Moncucco Torinese con produttori di cose buone e Montexpo a Montiglio Monferrato per il weekend 14/15 marzo.

Ma non basta: saranno oltre 60 le cantine e i luoghi di interesse coinvolti nella doppia manifestazione con un ricco programma di concerti, mostre, degustazioni e visite guidate. Quindici castelli apriranno le porte per accogliere i visitatori che potranno soggiornare in più di quaranta strutture ricettive aderenti e conoscere i piatti del territorio grazie a una cinquantina di menu Golosaria predisposti per l'occasione con prezzi dai 20,00 ai 40,00 euro.

Si comincia venerdì 6 marzo alle ore 15.00 quando a Rocca Civalieri – Quattordio il benvenuto di Golosaria sarà con una dolce merenda speciale, mentre alle ore 19.00 Serralunga di Crea ospiterà l'incontro su Cesare Pavese con gli scrittori Gianfranco Lauretano e Lorenzo Mondo.

Sabato 7 marzo alle ore 10.00 il Teatro di Palazzo Callori sarà il palcoscenico di uno spettacolo del Teatro del Rimbalzo e di Principessa Valentina e dedicato ad Anne d'Alençon con la partecipazione dell'Associazione Marchesi del Monferrato. Alle ore 11.00 l'inaugurazione di Golosaria aprirà le porte di Palazzo Callori per incontrare i migliori produttori de Il Golosario abbinati ai vini dell'Enoteca Regionale del Monferrato. Sarà invece alle ore 14.30 che il Castello di Camino si animerà con figuranti, giocolieri, musicanti, mestieranti ed artigiani ma anche con vigneron dello Champagne che, in omaggio ad Anne, proporranno degustazioni in abbinamento a farinata, muletta e specialità locali. Seguirà alla Locanda dell'Arte di Solongello, alle ore 16.30, la presentazione del documentario Lilòria Adotta un Ricordo, promosso in omaggio alla donna del Monferrato dall'Associazione "C'era una Volta".

Domenica 8 l'apertura delle location di Vignale e Camino sarà alle ore 10.00, ma a partire dalle ore 11.00 al Castello Reale di Oviglio l'appuntamento sarà con gli artigiani alimentari locali e con la proiezione del filmato "Munfrà", la Leggenda di Aleramo. Alle ore 11.00 si terrà anche la presentazione in anteprima del libro promosso da Alexala "Dei tesori della campagna. In viaggio nel Monferrato e nella provincia di Alessandria". Alle ore 16.00 il Teatro di Palazzo Callori sarà ancora una volta protagonista con un omaggio ai 30 anni di Vignaledanza insieme al patron Gian Mesturino e al gospel della Corale Polifonica San Bartolomeo.

In contemporanea nei due weekend l'Associzione Tre T, animerà in nove location la presentazione di libri scritti da donne e degustazioni raffinate.

Golosaria in provincia di Asti prenderà il via invece sabato 14 marzo. Le porte del Castello di Moncucco si apriranno alle ore 11.00 con i migliori artigiani della GuidaCriticaGolosa e con le eccellenze della Bottega del Vino di Moncucco. Alle ore 16.30 Casa Brina di Cocconato d'Asti ospiterà l'incontro "Nel Monferrato ci siam chiesti: cos'è la Bellezza?" nel quale Paolo Massobrio dialogherà dei libri Il Pane di ieri di Padre Enzo Bianchi, Mendicanti di Bellezza di Fabio Cavallari e Gloria Riva, Cuori Imperfetti di Patrizia Varetto insieme ad Anna Rosa Nicola dell'atelier di restauro di Aramengo.

Sarà invece alle ore 19.00 che il centro storico di Montiglio si animerà con una rievocazione storica del regno dei Paleologi sotto la tutela dei Gonzaga: l'incontro di Anne d'Alençon con Mantova, la protettrice. In onore di questo incontro il Montexpo di Montiglio ospiterà alle ore 20.00 la cena-sfida tra i piatti astigiani e quelli mantovani, tra Lambrusco e Barbera.

Domenica 15 marzo il primo appuntamento di Golosaria sarà alle ore 8.00 presso l'Abbazia di Vezzolano con la Santa Messa accompagnata dal gregoriano di Hildegarda Von Bingen, badessa dell'Anno Mille a Ripertsberg. Dopo la colazione monferrina di Passerano Marmorito, dalle ore 10.00 si potranno visitare i produttori del Castello di Moncucco e quelli del Paniere delle Provincia di Torino e di Mantova che esporranno per l'intera giornata a Montiglio Monferrato. E dopo il dialogo sulle prospettive del Monferrato che alle ore 11.00 animerà il Castello di Pino D'Asti con Alessandro Meluzzi, Giampaolo Fabris e Paolo Massobrio, alle ore 15.00 l'appuntamento sarà al Colle Don Bosco con il raduno dei sindaci del Monferrato e dei vignaioli piemontesi per il lancio di una storica iniziativa: San Giovanni Bosco patrono dei vignaioli italiani. La chiusura di Golosaria sarà alle ore 17.00 a Grazzano Badoglio con l'omaggio ad Aleramo, fondatore del Monferrato.

Domenica 8 e domenica 15 marzo, rispettivamente a Palazzo Callori e al Castello di Moncucco, sarà possibile effettuare, in collaborazione con Poste Italiane, l'annullo filatelico di Golosaria (dalle 11.00 alle 17.00). Domenica 8 il piazzale antistante Palazzo Callori ospiterà anche il raduno di Moto Guzzi con esposizione di moto d'epoca, mentre sabato 14, in collaborazione con Moto Guzzi Club – Aquile delle Langhe, è previsto un raduno di centauri per l'inaugurazione della manifestazione. Domenica 15 parteciperà a Golosaria anche il Fiat 500 Club Italia – Coordinamento di Asti per un tour di 500 storiche che dal Castello di Cortanze arriverà a Moncucco e a Montiglio.

Le rievocazioni storiche che suggelleranno i due weekend di Golosaria sono organizzate in collaborazione con Principessa Valentina, il laboratorio artistico astigiano famoso in tutto il mondo per le creazioni in grado di far rivivere il passato ed interpretare il futuro.

Golosaria, organizzata in collaborazione con Palazzo del Monferrato, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, si svolge con i seguenti orari: sabato 7 marzo dalle ore 10,00 alle ore 20,00 – domenica 8 marzo dalle ore 10,00 alle ore 19,00; sabato 14 marzo dalle ore 11,00 alle ore 20,00 e domenica 15 marzo dalle ore 10,00 alle ore 19,00.

L'elenco completo con aggiornamenti ed offerte speciali di ristoranti, agriturismi e B&B è pubblicato su www.golosaria.it da cui è possibile scaricare anche gli inviti per accedere alla manifestazione.

Sarah Scaparone
Ufficio Stampa
334/3269338

CLUB PAPILLON
Via Roberto Ardigò, 13/b
15100 Alessandria

Tel. +39 0131 261670 (int. 215) Fax +39 0131 261678
http: //www.clubpapillon.it