Domenica 7 novembre, Cantine aperte al Vino Novello

Dallo scoccare della mezzanotte di oggi, venerdì 5 novembre 2004, potrà essere presente sulle tavole degli italiani e sin nella prima parte del prossimo anno, (termine ultimo consigliato affinché il primo vino dell'annata oltre a essere imbottigliato mantenga inalterate le proprie caratteristiche) il vino novello.
Domenica, 7 novembre 2004 inoltre, si inaugura la prima edizione di "Cantine Aperte al Novello", con orario dalle 10 alle 18, per un tour ‘da azienda ad azienda’
L’iniziativa, organizzata dal Movimento Turismo del Vino in collaborazione con Civiltà del Bere e Fiera di Vicenza vede una nutrita rappresentanza di cantine sparse in tutta la penisola (quasi 100) con le ‘porte aperte’ ai visitatori. Protagonista degli assaggi, appunto il vino novello. Magari in abbinamento con prodotti di stagione tipici del territorio, con le castagne sicuramente in prima fila.
E’ anche una bella occasione di entrare in contatto con il mondo delle cantine, nella fase calda della vinificazione, a breve distanza dalla vendemmia.
Ma perché il Movimento Turismo del Vino dedica un’intera manifestazione al novello, un "vinello" per palati senza pretese? Tutt’altro: il novello, ottenuto con uve rosse mature per macerazione carbonica (per legge non può essere commercializzato prima del 6 novembre di ogni anno), non perdona i difetti della ‘frutta’ d’origine e dice molto sulla qualità dell’annata. Anche perché si può fare novello con decine e decine di varietà diverse di uve (59!), autoctone e non: una ricchezza tutta italiana, questa, perché i ‘primeurs’ stranieri sono a base di una sola varietà.
Fresco, fruttato e morbido, con la sua piacevolezza il novello stuzzica decisamente l’attenzione di chi si avvicina al mondo del vino per la prima volta. Dunque, Cantine Aperte al Novello, sarà un appuntamento attraente anche per i più giovani.
In questi ultimi anni, peraltro, il novello si dimostra più ‘vinoso’ e complesso, e viene prodotto da moltissime aziende titolate.
Il consumo del Vino novello Made in Italy, si aggira sulle centomila bottiglie di vino al giorno, apprezzato soprattutto da giovani e donne e degustato in enoteche, winebar, ristoranti e piazze dove si moltiplicano le Sagre e le Feste paesane in suo onor trasparenza del colore, la bassa gradazione alcolica (11 gradi), la leggerezza, il bouquet aromatico ed il prezzo (dai 3 ai 7 euro alla bottiglia).
Nel 2003 la produzione nazionale era di quasi 19 milioni di bottiglie, da 326 produttori, per un fatturato vicino ai 90 milioni di euro. Veneto, Toscana, Trentino, seguite da Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Sardegna sono le regioni in cui il novello è maggiormente diffuso. Si trovano però produttori in tutte le 20 regioni. Merlot, Cabernet Sauvignon, Sangiovese sono i vitigni più utilizzati fra i 59 ‘censiti’ nel comparto
Il metodo di vinificazione del vino novello messo a punto dal ricercatore francese Flanzy, si ottiene effettuando la fermentazione direttamente con gli acini interi; in questo modo solo una piccola parte degli zuccheri presenti si trasformia in alcool, conferendo al vino il caratteristico gusto amabile e fruttato.
In Italia il vino novello è consigliato, oltre che con le carni, anche al fianco del pesce, dalla frittura alle grigliate, soprattutto con le zuppe un po' piccanti, i pesci arrosto e al cartoccio, stufati e gratinati, baccalà in umido e fritto e anche con l'anguilla.

Per saperne di più:www.salonenazionalevinonovello.it

La domenica di Cantine Aperte al Novello, alla sua prima edizione, rappresenta dunque una sorta di grande nuova occasione di incontro con le cantine italiane.
.
"Cantine Aperte al Novello" per il Movimento Turismo del Vino costituisce anche una sorta di appendice al famoso evento primaverile di Cantine Aperte (in programma ogni ultima domenica di maggio, nel 2005 il 29 maggio). Con mille cantine socie in Italia, tutte attrezzate all’accoglienza dei turisti; il Movimento Turismo del Vino continua così e potenzia la sua attività di promozione alla visita dei territori del vino al motto di ‘vedi cosa bevi’.

Fonte: www.movimentoturismovino.it
tel. 0432.26339

LOMBARDIA: • Avanzi, Manerba del Garda (Bs), tel. 0365.55.13.09 • Boschi, Erbusco (Bs), tel. 030.77.03.096 • Conti Terzi, Rovato (Bs), tel. 030.77.21.037 • Emilio Franzoni, Botticino (Bs), tel. 030.26.91.134 • Il Montù, Montù Beccaria (Pv), tel. 0385.26.22.52 • Isimbarda, Santa Giulietta (Pv), tel. 0383.89.92.56 • La Torre, Mocassina di Cavalgese (Bs), tel. 030.60.10.34 • Masserino, Puegnago (Bs), tel. 0365.65.17.57 • Pasini, Raffa di Puegnago (Bs), tel. 0365.65.14.19 • Pietrasanta, San Colombano al Lambro (Mi), tel. 0371.89.75.40 • Pietro Nera Chiuro, (So), tel. 0342.48.26.31 • Ricchi, Monzambano (Mn), tel. 0376.80.02.38 • Riccardi Nettare dei Santi, San Colombano al Lambro (Mi), tel. 0371.89.73.81 • Tallarini, Gandosso Valcalepio (Bg), tel. 035.83.40.03 • Terrazze di Montevecchia, Montevecchia (Co), tel. 0399.33.31.11 • Vercesi del Castellazzo, Montù Beccaria (Pv), tel. 0385.60.067.

VENETO: • Borin, Monticelli di Monselice (Pd), 0429.74.384 • Bosco del Merlo, Annone Veneto (Ve), tel. 0422.76.81.67 • Cantina Montelliana e dei Colli Asolani, Montebelluna (Tv), tel. 0423.22.661 • C.S. di Soave, Soave (Vr), tel. 045.61.39.811 • C.S. dei Colli Vicentini, Montecchio Maggiore (Vi), tel. 0444.49.13.60 • C.S. di Campodipietra, Salgareda (Tv), tel. 0422.74.40.18 • C.S. Gambellara, Gambellara (Vi), tel. 0444.44.40.12 • Casa Cornoer, Codogné (Tv), tel. 0438.79.48.69 • La Di Motte, Motta di Livenza (Tv), tel. 0422.86.38.15 • Dominio di Bagnoli, Bagnoli di Sopra (Pd), tel. 049.53.80.008 • Facchin, Vo’Euganeo (Pd), tel. 049.99.40.482 • Il Pianzio, Galzignano Terme (Pd), tel. 333.92.61.851 • Le Contrade, Loncon di Annone Veneto (Ve), tel. 0422.86.40.68 • Mionetto, Valdobbiadene (Tv), tel. 0423.9707 • Pegoraro, Mossano (Vi), tel.0444.88.64.61 • Perlage, Soligo (Tv), tel. 0438.90.02.03 La cantina propone un ricco calendario di intrattenimenti organizzato per le giornate 6 e 7 novembre: presentazione di libri, colazione e pranzo bio su prenotazine, castagnate • Villa Magna, Sandrigo (Vi), tel. 0444.65.92.19 • Villa Sandi, Crocetta del Montello (Tv) e Zecchei (TV), tel. 0423.66.50.33 La cantina propone un ricco calendario di intrattenimenti: raduno di moto Guzzi ed auto americane, castagnate • Vincenzo Toffoli, Refrontolo (Pd), tel. 0438.89.42.40 • Zonin, Gambellara (Vi), tel. 0444.64.01.11.

TRENTINO ALTO ADIGE: • Barone de Cles, Mezzolombo (Tn), tel.0461.60.10.81 • Endrizzi, San Michele (Tn), tel. 0461.65.01.29 • Gaierhof, Roverè della Luna (Tn), tel. 0461.65.85.14.

FRIULI VENEZIA GIULIA: • Angoris, Cormons (Go), tel. 0481.60.923 Castagnata ore 15.30 • Banear, Treppo Grande (Ud), tel. 0432.96.10.16 Castagnata e prodotti tipici • Ca’ Bolani, Cervignano del Friuli (Ud), tel. 0431.32.670 Castagnata per tutti gli ospiti • Conte d’Attimis-Maniago, Buttrio (Ud), tel. 0432.67.40.27 • I Magredi, San Giorgio della Richinvelda (Pn), tel. 0427.94.720 Castagnata ore 15.00 • Isola Augusta, Palazzolo dello Stella (Ud), tel. 0431.58.046 Aperti dalle 13 alle 21, castagnata, menu’ a tema intrattenimenti musicali • San Simone, Porcia (Pn), tel. 0434.57.86.33.

Regioni e Aziende che propongono il Vino Novello:
Emilia Romagna: • Ca’ Rossa, Bertinoro (Fc), tel. 0543.44.51.30 • Casali Viticultori, Scandiano (Re), tel. 0522.85.54.41 • Tenuta del Monsignore, San Giovanni in Marignano (Rn), tel. 0541.95.51.28 • Venturini Baldini, Quattro Castella (Re), tel. 0522.88.70.80 • Tizzano, Casalecchio di Reno (BO), tel. 051.571208 • Montevecchio Isolani, Monte San Pietro (BO), tel. 051 6766820 Su prenotazione propongono pranzo e cena di prodotti tipici autunnali abbinati al vino novello • Fattoria Zerbina, Faenza (RA), tel. 0546 40022.

Toscana: • Castello d’Albola, Radda in Chianti (Si), tel.0577.73.80.19 • Il Palagio, Castelsangimignano (Si), tel. 0577.95.30.04 • Rocca delle Macie, Castellina in Chianti (Si), tel. 0577.73.21.

Lazio: • Casale del Giglio, Le Ferriere (Lt), tel. 06.92.90.25.30 • Casale della Ioria, Anagni (Fr), tel. 0775.56.031 • Castello di Torre in Pietra, Torrimpietra (Roma), tel. 06.61.69.70.70 • Donnardea, Ardea (Roma), tel. 06.91.15.435 L’azienda propone castagne arrostite accompagnate da dolci note di fisarmoniche • Falesco, Montefiascone (Vt), tel. 0761.83.40.11 • Ganci e Milone, Borgo Grappa (Lt), tel. 0773.20.82.19 • Sant’Andrea, Borgo Vodice frazione Sabaudia, Terracina (Lt), tel. 0773.75.50.28 • Villafranca, Cecchina di Albano (Roma), tel. 06.93.44.277.
A Velletri, il vino novello "Fuggiasco", viene prodotto dai detenuti del carcere di Velletri,
La produzione del 2004 consta di oltre cinquemila bottiglie fra duemila fiaschi collocati nel circuito carcerario e tremila sugli scaffali di negozi e supermercati italiani ed esteri.
E' la prima volta in Italia che un vino prodotto da carcerati viene immesso sul mercato esterno.
Molise: • Borgo di Colloredo, Località Nuova Cliternia, Campomarino (Cb), tel. 0875.57.45 • Colle Sereno, Petrella Tifernina (Cb), tel. 0874.74.72.85 • Di Tullio Vini, Campomarino (Cb), tel. 0875.53.92.58 • D’Uva, Larino (Cb), tel. 0874.82.23.20 • Feudo San Felice, San Felice del Molise (Cb), tel. 0874.87.45.35 • Masserie Flocco, Portocannone (Cb), tel. 0875.59.00.32.

Abruzzo: • Agriverde, Ortona (Ch), tel. 085.90.32.101 • Alfiere Evangelista, San Salvo (Ch), tel. 0873.54.126 • Chiusa Grande, Nocciano (Pe), tel. 085.84.74.60 • C.S. Colle Moro, Guastameroli di Frisa (Ch), tel. 0872.58.128 • C.S. Frentana, Rocca di San Giovanni (Chieti), tel. 0872.60.152 • Faraone, Giulianova (Te), tel. 085.80.71.804 • Fattoria Buccicatino, Vacri (Ch), tel. 0871.72.02.73 • Fattoria Licia, Villamagna (Ch), tel. 0871.30.02.52 • Tenuta I Fauri, Chieti, tel. 0871.33.26.27 • Madonna dei Miracoli, Casalbordino (Ch), tel.0873.91.81.07 • San Lorenzo, Castilenti (Te), tel. 0861.99.93.25 • Spinelli, Loc. Piazzano, Atessa (Ch), tel. 0872.89.79.16 • Valle Martello, Villamagna (Ch), tel. 0871.30.03.30.

Puglia: • Conti Zecca, Leverano (Le), tel. 0832.92.56.13 Aperti dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 • Castello Monaci, Salice Salentino (Le), tel. 0831.66.57.00

Campania: • Fattoria Torre Gaia, Dugenta (Bn), tel. 0824.97.81.72 • I vini della Sibilla, Bacoli (Na), tel. 0824.86.88.778 • Val Calore, Castel San Lorenzo (Sa), tel. 0828.94.40.35

Calabria: • Statti, Lamezia Terme (Cz), tel. 0968.45.61.38 • Zito, Cirò Marina (Kr), tel. 0962.31.853

Pietro Tibaldeschi