Dieci chef stellati per ''Giallo Milano''

Saranno dieci chef stellati di Milano e provincia ad affiancare gli oltre 50 chef lombardi che si preparano alla sfida Giallo Milano, il concorso, giunto alla terza edizione, che premia il miglior risotto alla milanese che si terrà quest'anno dal 15 al 18 maggio a Milano e in alcune province lombarde.

Per l'occasione, gli chef che rappresentano la migliore espressione della cucina italiana inseriranno in menu una personale e creativa interpretazione del risotto alla milanese, a dimostrazione che anche gli chef più noti e cosmopoliti di Milano e Provincia amano confrontarsi con la cucina tradizionale, se pur in modo originale ed innovativo.

I Ristoranti e i relativi chef coinvolti sono:

Antica Osteria del Ponte – Ezio Santin
D'O – Davide Oldani
Il Luogo di Aimo e Nadia – Aimo e Nadia Moroni
Innocenti Evasioni – Tommaso Arrigoni ed Eros Picco
Joia – Pietro Leeman
Ristorante Cracco – Carlo Cracco
Teatro alla Scala Il Marchesino – Gualtiero Marchesi
Sadler – Claudio Sadler
Tano Passami l'Olio – Gaetano Simonato
Trussardi alla Scala – Andrea Berton

Accanto alle interpretazioni creative degli chef stellati che non gareggeranno per il premio, il concorso vede quest'anno la partecipazione di 38 ristoranti di Milano, 11 della provincia e 3 di altre province lombarde (Vigevano – PV, Saronno – VA, Verdello – BG).

Da venerdì 15 a domenica 17 la cittadinanza potrà partecipare attivamente all'evento dando corpo ad una vera e propria “giuria popolare”. I clienti di tutti i ristoranti che hanno aderito all'iniziativa potranno assaggiare il risotto degli chef in gara abbinato a un calice di Bonarda – Oltrepò Pavese (l’assaggio, gratuito, è riservato a chi ha prenotato la cena): chi vorrà assumere il ruolo di “membro della Giuria Popolare” compilerà l’apposita scheda che gli verrà consegnata, assegnando al risotto assaggiato un voto da 1 a 10; lo scrutinio dei voti permetterà in seguito di aggiudicare il premio del Pubblico, la cui consegna è prevista in autunno.

Una giuria di esperti composta da giornalisti del settore selezionerà tra questi una rosa di sei finalisti che si sfideranno in diretta nella mattinata di lunedì 18 maggio nelle cucine messe a disposizione dal ristorante il Teatro dell’Hotel Four Seasons, vincitore nel 2008 con lo chef Silvano Prada.

L'evento, realizzato con il contributo della Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, Camera di Commercio di Milano, è ideato dalla rivista RistorArte, da Epam (Associazione Provinciale Milanese Pubblici Esercizi), Unione CTS e Fipe ed è organizzato dall’ Associazione Hyria.

Quest’anno parteciperanno al concorso: (la lista è disponibile sul sito: www.giallomilano.net)
Milano : Acanto(*), Alice, Al V Piano, Al Tronco, Antica Trattoria Bagutto, Antica Trattoria Morivione, Calabrone, Caruso, Dulcis In Fundo, Eda, El Brellin, Emilia e Carlo, Globe, Il Liberty, Il Teatro dell’Hotel Four Seasons, I Valtellina, La Chiccheria, La Cucina Economica, L’Altra Isola, La Piola, Locanda dei du e mes, L’Ulmet, Nicola Cavallaro, Nhow Hotel, Osteria dell’Acquabella, Osteria del Madrigale, Osteria Il Giardinetto, Ristorante del Circolo della Stampa, Savini, Sempione 42, Taveggia, Taverna del Sacripante, Taverna Poma, The Park, Trattoria Arlati, Trattoria Casa Fontana 23 Risotti, Trattoria La Pesa, Trattoria Masuelli.
(*) non partecipa al premio della Giuria Popolare
Provincia: Al Rhotaia (Rho), Arco del Re (Arcore), Il Corniolo (Cornaredo), Il Maglio (Sesto San Giovanni), Il Pascoli (Cusago), Il Ritrovo (Binasco), Il Visconte Agriturismo di qualità (Gudo Visconti di Milano), Osteria della Buona Condotta (Ornago), Osteria del Pomiroeu (Seregno), Osteria del Riccio (Sesto San Giovanni), Ristorante dei Cacciatori (Ozzero).

Altre province lombarde: Il Ghisio (Vigevano – PV), La Cantina di Manuela (Saronno – VA), Villa Giavazzi (Verdello – BG).

Stefania Liguoro
Ufficio stampa GIALLO MILANO
stefanialiguoro@gmail.com