Dagli scarti di lavorazione delle mele si ricava la carta

Una carta intestata molto particolare e' entrata in uso negli uffici della provincia di Bolzano, prodotta con gli scarti delle mele.
L'alto contenuto di cellulosa e zucchero presente nei resti della lavorazione delle mele ha fatto venire all'ingegnere altoatesino Alberto Volcan l'idea di ricavarne i materiali piu' disparati, dalla carta al cuoio fino alla colla.
In tutto sono stati consegnati agli uffici dell'ente autonomo 60 mila buste, 7 mila bloc notes e 6 mila sacchetti.

ansaweb