Da sabato 29 Giugno, convegno 'Birra e salute'

Come si produce la birra? Come si cucina e si degusta? Quale è il rapporto tra birra e salute? Saranno questi alcuni dei temi al centro del convegno sulla birra organizzato dalla Delegazione di Merano dell’Accademia Italiana della Cucina. Durante l’incontro cuochi e mastri birrai racconteranno la storia della birra e la sua evoluzione nel tempo: dagli abbinamenti gastronomici che realizzavano i Sumeri fino a quelli dei giorni nostri, con uno sguardo particolare alla cucina e alla cultura della birra dell’Alto Adige. Due cucine in una, influenze culturali miste, dai tortei di patate semplici e casalinghi alla raffinata torta di rose di matrice asburgica: in Trentino – Alto Adige si "sa" di birra, oltre che berne molta. E gli abbinamenti sono, ormai, un distillato di cultura del gusto. Ricca, sapida, variegata, la cucina di questa regione ha trovato da un pezzo, nella birra, un partner familiare e ideale. Ed è proprio partendo dall’intenso legame tra l’antica bevanda e queste terre che sarà realizzato a Merano, da sabato 29 giugno a domenica 1 luglio un convegno sulla Birra dalla Delegazione locale dell’Accademia Italiana della Cucina. Nella prestigiosa sede del “Papillon des Fleurs” del Kurhaus di Merano storici, scrittori e cuochi racconteranno la cultura della birra da una prospettiva antropologica e gastronomica. A fare gli onori di casa Ferdinand Tessadri, Delegato Aic di Merano e moderatore del convegno. Numerosi i relatori e gli Accademici presenti. Il Prof. Saporetti, del Dipartimento di Scienze storiche del mondo antico, presenterà la relazione “Antichissima birra”; il Dott. Peter Peter, Docente all’Università di Scienze Gastronomiche di Colorno parlerà della cultura e della cucina della birra nelle regioni alpine dalla Baviera all’Alto Adige; Giorgio Nardelli, Rettore degli ordini Professionali Maestri di cucina ed Executive Chef spiegherà ai presenti come cucinare con la birra. Daranno il loro alto contributo anche Sergio Corbino, Delegato Aic della penisola sorrentina, nonché scrittore e “cuoco televisivo”, e il Dott. Aldo Clementi che parlerà degli aspetti nutrizionali della birra. Le conclusioni saranno affidati a Giuseppe dell’Osso Presidente dell’Accademia Italiana della Cucina. Al centro del Convegno soprattutto l’aspetto legato al binomio “birra e salute”. Ad oggi medici e nutrizionisti ne ammettono e consigliano il consumo, purché in modica quantità. “Bere per prevenire” è infatti tra gli slogan che circola da tempo nel mondo medico-scientifico. Un numero sempre maggiore di studi e ricerche confermano infatti gli effetti positivi di un moderato consumo della birra sulla salute in genere e su alcune specifiche patologie in particolare. Che si tratti di malattie cardiovascolari, menopausa e anche diabete, infatti, i risultati parlano chiaro: la birra è una preziosa fonte di vitamine, che sono essenziali per la vita, e contemporaneamente è anche ricca di antiossidanti.