Corso a Treviso in “Analisi Sensoriale della Grappa

Dal 17 al 19 maggio prossimi si terrà a Conegliano, in provincia di Treviso, il corso in “Analisi Sensoriale della Grappa”, curato dal SISS, Società Italiana Scienze Sensoriali di Firenze e organizzato dall’Accademia della Grappa e delle Acquaviti, in collaborazione con la Provincia di Treviso.
La grappa sta rapidamente conquistando sempre maggior spazio di mercato ed è un prodotto pronto ad entrare nell'olimpo dei grandi e nobili spiriti presenti nel mondo. P
Posizione importante – questa – già conquistata sul mercato nazionale, e che presenta grande effervescenza anche all'estero.
Per gli estimatori del patrimonio varietale italiano e i produttori di acquavite di bandiera, è in arrivo un’iniziativa dedicata alla grappa.
Il settore richiede infatti una preparazione specifica per rendere il prodotto davvero vincente nel mercato globale e per eleggerlo simbolo del Made in Italy nel mondo. Da qui il bisogno sempre maggiore di formare nuovi "professionisti" della Grappa, esigenza cui intende dare risposta l'attività dell'Accademia, giunta al suo terzo anno di vita.
Il corso fornirà ai partecipanti gli elementi essenziali per condurre correttamente la valutazione sensoriale della grappa, certamente il parametro più complesso da giudicare. Sebbene le caratteristiche sensoriali siano le più determinanti nell'ottica di accettabilità del prodotto, esse sono difficili da valutare in maniera obiettiva. Se, infatti, negli ultimi anni la grappa è migliorata sensibilmente grazie all’adozione di protocolli per l’ottenimento di prodotti di alta qualità, in sintonia con le esigenze del mercato, le caratteristiche sensoriali sono ancor oggi le più complesse da identificare e da descrivere.
Il corso, coordinato dal prof. Mario Bertuccioli, si articolerà in tre giornate di studio, alla fine delle quali verranno selezionati i nuovi Professionisti Sensoriali, che avranno il compito di diffondere la cultura della grappa nell’ambito delle attività dell’Accademia, facendone oggetto di ricerca.
Al Grappa Studium in Analisi sensoriale seguirà il Grappa Studium in Marketing e Comunicazione della grappa, che si terrà l’8 e il 9 giugno.
L’Accademia della Grappa e delle Acquaviti è nata nel 2003 dalle distillerie Carpenè Malvolti, dalle Distillerie Durbino, dalle Distillerie Francoli, dalla Roberto Castagner Acquaviti, dalla Distilleria Segnana – F.lli Lunelli e dalla Villa Frattina, tutte aziende unite dalla volontà di fare sistema e di riscrivere la storia della grappa grazie ad attività di ricerca, di formazione e di educazione e di promozione. L’Accademia è sostenuta dal Ministero delle Politiche Agricole, dalla Regione Veneto, da Veneto Agricoltura, dalla Provincia di Treviso e dalla Camera di Commercio di Treviso.