Convegno su “Il progetto Cremona Food Lab”

L'agroalimentare nel sistema economico locale

“L'Agroalimentare nel sistema economico locale – il progetto Cremona Food Lab” è il titolo del convegno che si terrà giovedì 12 maggio 2016, alle ore 15, nella Sala Quadri di Palazzo Comunale, organizzato dal Comune di Cremona in collaborazione l'Università Cattolica del Sacro Cuore (si veda il programma allegato).

Sabato 07 Maggio 2016 | Scritto da Redazione
Invia a un amico stampa
L'agroalimentare nel sistema economico locale Il progetto Cremona Food Lab
Il comparto alimentare riveste grande importanza nel nostro territorio dove si sviluppa un sistema che, partendo da una agricoltura e, in particolare, da una zootecnia di eccellenza, vede una forte presenza di aziende alimentare sia di taglia industriale che artigianale in grado di soddisfare anche il consumatore più esigente. Tre grandi settori sono soprattutto presenti sul territorio cremonese: la filiera foraggi-latte-formaggi; la filiera dolce, con le sue articolazioni nei prodotti da forno e cioccolato, la lavorazione ad insaccati delle carni suine.
E' a questi settori che si rivolge in particolare il progetto Cremona Food Lab, nato dall'idea di fornire alle aziende di settore del territorio cremonese innovazione, ricerca e servizi attivando una rete di collaborazioni tra università/enti ricerca e impresa. Attraverso la creazione di un hub di ricerca e servizi si intende supportare le imprese del settore agro-alimentare nell'innovazione di prodotto e di processo, con particolare attenzione alla sicurezza alimentare, profilo nutrizionale, sostenibilità ambientale ed economica, formazione dei quadri dirigenti e del personale. Il tutto potrà realizzarsi attraverso la creazione di un polo tecnologico nella sede cremonese dell'Università Cattolica del Sacro Cuore con la collaborazione della sede distaccata di Cremona (Porcellasco) del Centro di Ricerca per le Produzioni Foraggere e Lattiero-Casearie .
La strategia prende le mosse da una situazione già esistente di collaborazione fra aziende agro-alimentari cremonesi ed enti promotori, testimoniata da numerosi progetti di ricerca svolti negli anni passati e da una intensa attività seminariale e di formazione. Si tratta quindi di porre a sistema le collaborazioni con il supporto di adeguate attrezzature e di un coordinamento unico.
Il progetto, frutto dell'accordo di partenariato stipulato da Comune di Cremona e Camera di Commercio come partner ed enti finanziatori, Università Cattolica del Sacro Cuore (capofila) e CREA (Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura) in qualità di partner e Provincia di Cremona, in qualità di ente finanziatore, ha ottenuto un importante finanziamento da parte di Fondazione Cariplo ed un riconoscimento da Regione Lombardia.
Con il sostegno e la partecipazione a questa importante opportunità, il Comune di Cremona ribadisce e sottolinea con decisione l'importanza della coesione e della condivisione, poiché un'azione partecipata convinta, che sappia dare importanza al ruolo delle reti e delle relazioni, rappresenta per le imprese e per lo sviluppo economico del territorio una preziosa opportunità di crescita. Il convegno organizzato il 12 maggio rappresenta l'occasione per approfondire tali tematiche e per riflettere sugli scenari di sviluppo economico che ci toccano da vicino.

Welfarenetwork