Concorso ''Patate da amare''. Ancora un mese per farlo

Prosegue con successo la campagna di comunicazione Patate da Amare voluta dal CNIPT (Comitato Nazionale Interprofessionale della Patata Francese) ancora una volta vicina al consumatore finale e alle sue nuove esigenze di consumo al fine di informarlo correttamente sulla qualità delle patate francesi che di anno in anno si stanno affermando sul mercato pataticolo italiano.

Al consumatore finale, target principale della campagna 2008, è infatti dedicato un concorso veicolato sulle testate femminili e gastronomiche e sul sito Internet www.patate-da-amare.it
Il concorso ha l’obiettivo di coinvolgere i responsabili acquisto informandoli sulla bontà del prodotto e sui differenti utilizzi gastronomici delle patate di Francia con una modalità divertente e interattiva.

Il concorso, iniziato il 21/01/2008 si chiuderà in data 31/03/2008, è caratterizzato da un quiz dedicato alle patate, alle loro innumerevoli qualità e il consumatore è chiamato a testare la sua preparazione in questo campo risolvendo i quesiti e inviando via posta il coupon per poter partecipare all’estrazione di speciali premi pensati apposta per la realizzazione di golose ricette: 10 vaporiere FS 560 firmate Kenwood, 20 set fondue in ghisa ILSA e 20 bistecchiere con vassoio di legno ILSA.

Protagonista della campagna Patate da Amare 2008 è nuovamente Enrico Cerea, Chef del ristorante Da Vittorio a Bergamo sempre alla ricerca dell’eccellenza in ogni suo piatto e che testimonia la bontà di questo prodotto e la sua versatilità in differenti preparazioni.

Inoltre non bisogna dimenticare il nuovo logo della campagna Patate da Amare che da quest’anno ricrea un forte legame con il sito ad essa dedicato ricco di informazioni sulle patate, dalla storia alle più svariate ricette e consigli di utilizzo.

La campagna Patate da Amare 2008 si inserisce nel quadro di differenti attività intraprese in differenti paesi dal Comitato Nazionale Interprofessionale della patata francese. Il CNIPT creato da e per gli attori della filiera ha come obiettivo la valorizzazione delle patate francesi sul mercato del fresco ed è per questo che tutti gli operatori del settore, dalla produzione alla distribuzione, partecipano al raggiungimento di questo traguardo.