Con l’estate, ghiù i prezzi di frutta e verdura

Frutta e verdura frenano la corsa dell’inflazione.
A luglio si e’ infatti registrato un notevole calo dei costi dei prodotti freschi. Rispetto al mese precedente c’e’ stata una diminuzione del 8,8% del prezzo della frutta e del 4,9% del prezzo della verdura. Dati che hanno inciso sulla lieve flessione del tasso di crescita tendenziale della “spesa”, passato dal 4,4% di giugno al 4%, La Cia (Confederazione italiana agricoltori) ha sottolineato anche come siano cambiate le abitudini di acquisto degli italiani, che per difendersi dal caro vita hanno iniziato a cercare il miglior prezzo tra i vari esercenti, sfruttando sconti e offerte promozionali. Una pratica – spiega la Cia – messa in atto dal 53% delle famiglie italiane. Due su cinque, invece, gli italiani che hanno virato sui discount per risparmiare sugli acquisti.

Fonte:(Italpress)