Con l’aiuto dell’Ue la Regione Liguria affronta il tema della sicurezza alimentare

Sono in programma a Genova giovedì 19 e venerdì 20 ottobre presso la Sala A della Regione Liguria in via Fieschi 15, due giornate per parlare di sicurezza alimentare: dal produttore al consumatore e di buone pratiche e tecnologie per assicurare che tutti i cibi che arrivano sulla tavola siano qualitativamente sicuri.
All´iniziativa, organizzata dall´Assessorato all´Agricoltura della Regione nell´ambito della conferenza annuale del progetto Interreg "Dalla stalla alla Tavola" parteciperanno anche rappresentanti dei Paesi partner, provenienti da Germania, Olanda, Danimarca, Francia e Bulgaria.
"L´obiettivo – spiega l´assessore all´Agricoltura, Giancarlo Cassini – è quello di valorizzare le produzioni locali e fare della qualità la strategia vincente per le produzioni di nicchia del nostro territorio, attraverso il confronto con le metodologie di analisi degli altri Paesi e l´individuazione delle migliori tecnologie per la tutela del consumatore e per offrire in futuro prodotti sempre più sani".
Durante la conferenza verranno presentati i sette progetti pilota, a cui partecipa la Regione Liguria, che affrontano differenti tematiche: dalla valorizzazione dei prodotti tradizionali e di montagna, alla realizzazione di uno studio sulla filiera olivicola, sulla realtà produttiva del settore ortofrutticolo e sul processo produttivo del vino.
I finanziamenti previsti, in questa fase, dall´Unione Europea per la Regione Liguria ammontano a circa
800.000 euro.