Con il ''Vinitaly US Tour'', il vino italiano varca l'oceano

Parte lunedì 24 ottobre da Boston la terza edizione di "Vinitaly US Tour", che farà tappa a Chicago il 26 ottobre e a Los Angeles il 28 creando così un'alleanza nella promozione sul mercato nordamericano.
Al "Vinitaly US tour"a cui prendono parte una cinquantina di aziende ed istituzioni da tutta Italia, tra cui spiccano nomi del calibro di Fratelli Bolla, Donnafugata, Feudi di San Gregorio, Sartori, Allegrini ed enti specializzati come l'Istituto regionale Vite e Vino della Sicilia.
"Vinitaly", la manifestazione leader mondiale nel settore enologico, mette a disposizione quest'opportunità a favore delle imprese del comparto.
L’obiettivo è di supportare le aziende produttrici a trovare nuovi canali di vendita sia in Italia sia all’estero, accompagnandole in particolare nel processo di internazionalizzazione e nella conquista dei più importanti mercati, come appunto quello Usa.
Lavorare per le aziende, vuol dire allacciare un rapporto diretto con la distribuzione organizzata, gli importatori, la ristorazione, ovvero con tutte le potenziali reti di collegamento al mercato.
Vinitaly non si esaurisce nel momento espositivo, ma sta diventando un sistema nel sistema che si sviluppa lungo tre assi principali:
– la comunicazione da e per le aziende,
– la formazione, con focus sull’organizzazione e
– il marketing per le imprese, la promozione nazionale e internazionale.

Comunicato stampa
Veronafiere
Tel.: 045.829.82.42 – 82.85 – 82.90 – 83.78
Fax: 045.829.81.13
e-mail: pressoffice@veronafiere.it