Con il Salone dell'Agroalimentare, la Liguria si mette in mostra

La Liguria si mette in mostra
Dal 12 al 14 Maggio si tiene il Salone dell’Agroalimentare Ligure a Finale Ligure Borgo, in provincia di Savona.
Oospitato presso il borgo medievale, all’interno del prestigioso Complesso Monumentale di Santa Caterina, il Salone dell’Agroalimentare Ligure rappresenta un vero momento di celebrazione per le eccellenze agroalimentari della regione.
Il Salone, giunto alla sua seconda edizione, è organizzato da Regione Liguria e Unioncamere Liguri, con la collaborazione della Provincia di Savona, della Camera di Commercio di Savona e del Comune di Finale Ligure, ed ha come unica finalità la valorizzazione delle peculiarità enogastronomiche regionali, rendendo omaggio a tutte le produzioni presenti sul territorio che si sono distinte per il recupero delle tradizioni enogastronomiche liguri.
Spazio allora alla degustazione, all’esposizione e alla vendita di tutte le preziosità della terra ligur, e ad incontri didattici come corsi, seminari e convegni, tutti incentrati sulla valorizzazione del territorio; argomento, questo, che sta molto a cuore della Regione Liguria, la quale sta portando avanti un programma di promozione del territorio attraverso la valorizzazione delle produzioni agroalimentari liguri di qualità, quelle che rendono la cucina ligure una tra le più apprezzate per turisti ed addetti ai lavori.
La manifestazione è articolata in due parti: la rassegna espositiva, un’ampia area di spazi espositivi suddivisi tra l’Auditorium, l’Oratorio de’ Disciplinanti e gli splendidi chiostri quattrocenteschi di Santa Caterina, in cui i produttori presenteranno prodotti della tradizione ligure – il pesto, la focaccia di Recco, la focaccia classica genovese, la panissa, l’olio extravergine d’oliva, i formaggi, i dolci, i vini -, e le iniziative culturali e didattiche, caratterizzate da un fitto programma di laboratori, seminari e corsi sarà a disposizione dei visitatori e degli espositori.
Tra i momenti più curiosi, durante la manifestazione sarà presentata una novità: la birra al chinotto di Savona. Il Salone, per quel che concerne invece gli incontri, sarà inaugurato con la Tavola Rotonda “Itinerari dei profumi e dei sapori nello spazio rurale della Liguria” a cura della Regione Liguria, che avrà come relatori gli assessori che hanno contribuito ai lavori di stesura del disegno di legge degli itinerari, come progetto integrato per la valorizzazione dello spazio rurale ligure.
Una novità dell’edizione 2006 saranno i laboratori dedicati alle produzioni florovivaistiche della Liguria: tra questi i laboratori sulle composizioni floreali “Le fronde ornamentali e le composizioni floreali” laboratorio dimostrativo a cura di Coldiretti di Savona, ed il laboratorio di cucina “Cucinare con i fiori” organizzato dall’Associazioni Agrituristiche Provinciali e CCIAA di Savona.

Alessandro Tibaldeschi