Con ''Fresco in città'' la Filiera corta arriva a Livorno

In Via Corsica, 59 nel quartiere San Jacopo

Sabato 28 novembre, alle ore 16.00 sarà inaugurato il negozio livornese di “FRESCO IN CITTA’” un progetto importante, ideato dalla cooperativa “Le Reti di Kilim” e coordinato dalla Cooperativa Sociale Controcorrente Onlus.
L’iniziativa offre nuove opportunità agli amanti della “filiera corta” termine usato per descrivere quella forma di commercio basato sul contatto diretto tra consumatori e produttori, con il quale si promuove: la vendita a un prezzo “sociale” di prodotti di qualità e di provenienza garantita, la valorizzazione delle produzioni biologiche realizzate nei diversi territori e un’alimentazione sana e accessibile a tutti.
“Fresco in città” si ispira ai principi dello sviluppo sostenibile e alle indicazioni del progetto “Filiera Corta della Regione Toscana” ed è contraddistinto da un marchio che rende riconoscibili al consumatore gli aspetti che caratterizzano lo stesso progetto.
Sono già diverse decine i produttori che hanno aderito a questa forma di commercio nel nuovo negozio di Livorno, con i prodotti più vari: dalle verdure al pane, dall’olio extravergine al formaggio al vino, e poi farine di varia natura, confetture dolci e da abbinarsi al salato, varie tipologie di cereali, biscotti e tantissimi altri prodotti; direttamente dal produttore agli scaffali di “Fresco in Città”.
C’è anche la possibilità come servizio in più, una volta conosciuti e fidelizzati i prodotti, di poter prenotare i preferiti, passando poi a ritirare, senza perdere troppo tempo, tutto il buono ordinato.
I prodotti in esposizione e vendita sugli scaffali di “Fresco in Città” rispondono a criteri di produzione ispirati all’agricoltura biologica e biodinamica e ai maggiori marchi di tutela come le IGP e le DOP. Non sono presenti prodotti dozzinali e di scarso valore qualitativo, esclusi grazie ad una rigorosa selezione attenta anche alle lavorazioni che originano processi dannosi per l’ambiente, la salute dell’uomo e degli animali; non infrangono i principi dell’equità e della responsabilità sociale; non contengono organismi geneticamente modificati, con l’impegno da parte di ciascun produttore presente a sottoscrivere una Carta e impegnandosi a rispettarne il contenuto.
L'individuazione delle caratteristiche di qualità richieste, la verifica e il controllo sulle stesse saranno garantite da un ristretto Comitato di Qualità, composto da rappresentati degli espositori, gestori del negozio e da rappresentanti de “Le Reti di Kilim”. Per svolgere le proprie funzioni, il “Comitato di Qualità” si avvarrà anche dell’apporto di esperti esterni.
Non solo vendita ma anche “cultura”, proposta sotto forma di presentazioni e degustazioni periodiche di prodotti, rivolte a chiunque sia interessato a partecipare a veri e propri educational guidati da produttori ed esperti del settore agroalimentare. Un valore aggiunto insostituibile per capire meglio quello che noi mangiamo quotidianamente.
Tutta la cittadinanza è invitata all’inaugurazione che segnerà il via definitivo e a pieno regime del nuovo negozio e dove nell’occasione saranno messi a disposizione degli intervenuti, gli assaggi dei tanti prodotti presenti, con la possibilità di toccare con mano la qualità di alcune delle migliori produzioni delle terre di Toscana.

Fresco in Città – La filiera corta a Livorno Via Corsica, 59 – Tel. 0586 / 811162 – Mail: livorno@frescoincitta.it

Responsabile del punto vendita, Guido Lascialfari, rintracciabile per ulteriori informazioni al 3471580571.