Comunicato dell'Alaska Seafood Marketing Institute

L'Alaska Seafood Marketing Institute Annuncia un Nuovo Processo di Valutazione per la Certificazione Esterna dell'Industria

Riunito a Juneau, Alaska ai primi di marzo – il Consiglio di Amministrazione dell'Alaska Seafood Marketing Institute (ASMI) ha annunciato che la Global Trust Certification Ltd. è stata scelta per effettuare una certificazione esterna e indipendente dei sistemi di gestione della pesca in Alaska.

La conformità al Codice di Condotta per la Pesca Responsabile dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) e alle Linee Guida della FAO per il Marchio di Qualità Ecologica (Ecolabel) dei Prodotti della Pesca verrà valutata secondo un modello concordato. I requisiti fondamentali dei Codici della FAO rappresentano i principi di sostenibilità che godono della più ampia applicazione nel mondo.

"L'Alaska è da più di 50 anni leader della gestione della pesca sostenibile", ha dichiarato Ray Riutta, Amministratore dell'ASMI, "Adesso prevediamo di essere in grado di offrire un'importante certificazione per quei mercati in cui una certificazione esterna è necessaria o preferibile".

La certificazione, essendo fornita attraverso l'ASMI, non comprenderà costi per la concessione del logo, e quindi sarà gratis per tutti i clienti dell'Alaska. La certificazione della Global Trust non metterà in ombra la provenienza dall'Alaska, ma piuttosto la evidenzierà come fonte di prodotti ittici sostenibili. Questo componente fondamentale è coerente con la missione dichiarata dell'ASMI di aumentare il valore dei Prodotti Ittici dell'Alaska. "Mantenere il collegamento con l'Alaska è fondamentale per noi", ha dichiarato Riutta.

L'ASMI ha invitato gli enti di certificazione a presentare offerte di gara riguardanti la certificazione esterna attraverso un processo aperto di Richiesta di Proposte, ed ha scelto la Global Trust a causa della sua grande esperienza nella certificazione di altri tipi di pesca che impiegano le pratiche migliori nel mondo.

L'Islanda ha già avviato un processo di valutazione con la Global Trust. Con l'aggiunta dell'Alaska, adesso due delle zone di pesca sostenibile leader nel mondo stanno affrontando un nuovo modo di certificare la loro struttura gestionale per mezzo di un paragone diretto con i Codici FAO.

"Questa non è una nuova normativa", ha dichiarato Peter Marshall, fondatore e amministratore delegato della Global Trust. "I Codici FAO vengono applicati e rispettati. La GT offre un processo di certificazione rinnovato di elevata integrità, sostenuto dall'accreditamento, che interessa le zone di pesca "prime della classe". Sia l'Alaska che l'Islanda vengono riconosciute quali modelli mondiali per le loro migliori pratiche di gestione della pesca. Siamo estremamente onorati di prendere a bordo l'Alaska".

L'Alaska vuole certificare la struttura gestionale dei suoi principali tipi di pesca commerciale: salmone, molluschi, pesci di fondale e halibut e merluzzo nero. Il completamento della certificazione del primo tipo di pesca è stato programmato per il 2011.

La Global Trust Certification è un ente di certificazione riconosciuto e accreditato a livello internazionale con progetti operativi in più di 15 stati. La Global Trust Certification è leader mondiale nello sviluppo, certificazione e agevolazione di norme relative ai prodotti ittici. La società, con sede in Irlanda, è stata fondata nel 1998 dall'attuale Amministratore Delegato, Sig. Peter Marshall, per fornire assistenza alle esigenze dell'industria e per instillare consapevolezza attraverso la certificazione.
L'Alaska Seafood Marketing Institute (ASMI) opera negli Stati Uniti e nei principali mercati d'oltreoceano per promuovere i Prodotti Ittici dell'Alaska e offrire formazione all'industria della pesca.

Per ulteriori informazioni sui Prodotti Ittici dell'Alaska visitate il sito:
Weblink:www.alaskaseafood.org

Per ulteriori informazioni visitate il sito:

Weblink: www.gtcert.com

Ufficio Stampa:
Macfar – Ketty Fargion
e-mail:mac.far@fastwebnet.it