''Columbus Day'': l'agroalimentare italiano a New York

Anche il settore della prima trasformazione dell'agro-alimentare sannita potrà mettersi in mostra in una vetrina di 400 metri quadrati allestita a New York per il prossimo "Columbus Day". Vini ed oli del Sannio, dunque, potranno essere ammirati dal 3 al 12 ottobre nello spazio messo a disposizione gratuita dalla Regione Campania presso la Stazione Centrale della Grande Mela. Si ampliano quindi le opportunità per le nostre Aziende: in un primo tempo, infatti, com'è noto, grazie ad un accordo tra Regioni Campania e Lombardia, le Aziende da selezionare per la Mostra d'Oltreoceano erano quelle dei settori dell'artigianato artistico, della moda e dell'agroalimentare; ora, grazie all'impegno supplementare dell'Ente di sviluppo agricolo (ERSAC), potranno accedere, senza spesa, anche quelle della prima trasformazione dell'agroalimentare.

Per accedere a questa opportunità le Aziende interessate dovranno superare una selezione, svolta secondo le medesime modalità previste per gli altri settori. Le produzione tipiche da selezionare sono: Vini docg e doc, olii extravergine di oliva dop o in corso di riconoscimento, paste alimentari artigianali, conserve di San Marzano dop, liquori e distillati ottenuti con limoni di Sorrento e Amalfi a indicazione geografica protetta (igp), mozzarella di bufala dop, caciocavallo silano dop, provolone del monaco.
Le aziende del Sannio interessate a partecipare alla vetrina di New York dovranno formalizzare una "Manifestazione d'Interesse alla partecipazione" compilando una domanda alla quale dovrà essere allegata, pena la non ammissibilità della stessa, una breve presentazione aziendale in inglese.
I requisiti richiesti per la selezione sono: attività aziendale con comprovata presenza sul mercato; capacità produttiva tale da consentire un posizione di rilievo nel mercato di riferimento; attestazione da parte del legale rappresentante dell'azienda della presenza all'interno della stessa di personale in possesso di buona conoscenza della lingua inglese.
Le aziende, le cui produzioni saranno selezionate, dovranno mettere a disposizione idonea campionatura da destinare all'esposizione in New York, i cui costi, compreso il trasporto, saranno a totale carico del Consiglio Regionale della Campania, delle Province di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno, dell'E.R.S.A.C. e dell' E.R.S.V.A. La selezione delle eccellenze produttive sarà a cura di una Commissione di valutazione il cui giudizio è insindacabile. La documentazione potrà essere scaricata dai siti del Consiglio Regionale, delle Province Campane, dello SPRINT Campania, dell'ERSAC, dell'ERSVA ovvero richiesta al numero 089.2753427. La scheda di manifestazione di interesse dovrà pervenire alla Provincia di Salerno – Settore Attività Produttive e Politiche Comunitarie (che cura il coordinamento dell'iniziativa) – a mezzo fax 089.250870 entro le ore 13,00 del 01 Settembre 2006.

Fonte : comunicato stampa