Citron de Menton

Il Citron di Mentone Igp ha un gusto più dolce, profumi più intensi e una moderata acidità che non potrebbe essere imitata altrove; Lo dimostra il marchio europeo “Indicazione Geografica Protetta” (Igp), di cui beneficia dal 2015.

Il limone di Mentone Igp è coltivato fin dal XV secolo. L’apice della sua cultura arriva nel XVIII secolo. In un momento in cui ogni regione è riconosciuta per la sua specialità, il Limone di Mentone è in piena espansione. Presto milioni di limoni lasceranno la città per recarsi in Russia o negli Stati Uniti. Questi limoni salveranno molti marinai dallo scorbuto, che poi infuria sulle navi. Nel 1800 c’erano 80.000 limoni sulle pendici della città. Il declino iniziò alla fine del XIX secolo con l’assenza di un porto. Il gelo del 1956 e la crescente attività turistica segneranno la fine di questa attività agricola.

Oggi il Limone di Mentone Igp è tanto più nobile quanto raro. Nella città dei giardini il numero degli agrumicoltori si conta sulle dita di una mano. Tuttavia, a partire dagli anni ’80, gli enti locali effettuano regolarmente interventi di promozione del reimpianto, per privati ​​e professionisti, per rilanciare questa cultura dell’identità. Con un ambiente naturale montuoso, Mentone non consente l’industrializzazione della coltivazione su base intensiva. Le dimensioni degli appezzamenti e il loro accesso particolarmente difficile impediscono qualsiasi meccanizzazione. L’uomo vi perpetua ancora la tradizione con la forza delle braccia, sui terrazzi, con piccole quantità prodotte. Le Citron de Menton non ha altra scelta che essere autentico. La qualità è solo migliore…Il Limone di Mentone Igp è il frutto di un felice connubio tra un atteggiamento già molto nordico per questa produzione (Mentone è la zona più settentrionale per questo agrume) e un microclima locale che lo protegge dal gelo. Il limone di Mentone è anche descritto come “4 stagioni”. Questo termine è giustificato dalla sua importantissima fioritura primaverile, risorgente in estate e nuovamente sostenuta alla fine dell’autunno. Sullo stesso albero si trovano affiancati fiori, frutti verdi e frutti maturi. A differenza di altri alberi da frutto, per i quali gli agrumi cadranno in primavera con la ripresa della vegetazione, il limone di Mentone 4 stagioni può, dal canto suo, mantenere i frutti maturi sull’albero per più di 8 mesi. Vero riferimento gastronomico ,merita di essere difeso.