Cibo e vini italiani in mostra a Seoul

Il 19 e 20 luglio prossimi a Seoul (Corea del Sud) verranno messi in mostra i prodotti agroalimentari ed i vini italiani.
Negli ultimi anni la Repubblica di Corea ha registrato una crescita della domanda di prodotti italiani del settore agroalimentare e dei vini legata alla promozione effettuata nel paese, ma anche al progressivo distacco dal gusto americano in favore di uno stile più europeo del gusto coreano. Si registra infatti il fenomeno della diffusione di ristoranti italiani e pizzerie, caffetterie e wine bar, che sicuramente porteranno a un incremento della domanda di prodotti italiani. I principali su cui puntare sono: pasta, prodotti dolciari, confetture e sughi, vino, aceto, olio, caffè e formaggio.
Il progetto, realizzato nell'ambito dell'Accordo di Programma ICE/Unioncamere, sarà sviluppato in collaborazione con l'ufficio Ice di Seoul, con la partecipazione di Camera di Commercio di Torino e Centro Estero Camere di Commercio Piemontesi. Attraverso le loro organizzazioni camerali, partecipano al progetto anche le Regioni di Lombardia, Veneto, Emilia- Romagna e Basilicata.
Il progetto prevede due linee di intervento:
A) Linea commerciale:
– Missione a Seoul, indicativamente prevista per il 19-20 Luglio
– Missione di operatori coreani in Italia, prevista per la fine di Novembre.
B) Linea promozionale:
– Realizzazione della "Guida al Gusto Italiano"
– Invito in Italia di una troupe televisiva di una primaria rete coreana che visiterà le aree che hanno aderito al progetto
– Campagna pubblicitaria su quotidiani e periodici coreani.

Fonte: Redazione Sanpaoloimprese.com in collaborazione con SPRINT PIEMONTE