“Cibo e salute”: questo il tema del prossimo “Il BonTà” di Cremona

Il BonTà il linea con il Ministro
della Salute Fazio per garantire al consumatore un percorso alimentare equilibrato.

•Tra i 6 e gli 11 anni, più di un bambino su tre è sovrappeso. Tassi di obesità da record in Campania: 21%.

•Il Ministro della Salute Ferruccio Fazio propone ai ristoratori il “Bollino Blu” per certificare i menù dei ristoranti.

•Il BonTà, (Cremona, 12-15 novembre 2010), mette al centro della prossima edizione l’alimentazione equilibrata: sì al gusto e alla tradizione, ma con un occhio di riguardo alle giuste combinazioni di cibi e agli apporti nutrizionali.

Cremona, 16 giugno 2010 – Calorie trasparenti e apporto nutrizionale equilibrato, senza rinunciare tuttavia al gusto dei nostri prodotti tradizionali; in sostanza, mangiare bene e stare bene dopo mangiato.
Queste sono le linee guida del Ministero della Salute in tema di alimentazione, tanto che il Ministro Fazio propone ai ristoratori un “Bollino Blu” che certifica i menù, garantendo al consumatore un percorso alimentare equilibrato dal punto di vista calorico e nutrizionale.
Non solo. Occorre grande attenzione anche per i profili nutrizionali di tutti gli alimenti, e in particolare per quelli che si trovano nei distributori di merendine e ai fast food, che dovrebbero indicare l'apporto calorico di ogni singola porzione di cibo e bevande.

D’altronde, come rileva lo stesso Ministero della Salute, obesità e sovrappeso rappresentano una rilevante sfida per la salute pubblica in tutto il mondo, soprattutto per quanto riguarda i giovanissimi.
A livello italiano, per esempio, un’indagine condotta dallo stesso Ministero ha evidenziato che su ogni cento bambini di terza elementare, 24 sono in sovrappeso e 12 risultano obesi.
I maggiori picchi di obesità con scostamenti rilevanti dalla media nazionale, che si assesta sul 12%, si rilevano al Sud: in testa troviamo la Campania con un tasso del 21%, seguita dalla Sicilia e dalla Calabria, rispettivamente con il 17% e 16%; i valori minimi si registrano invece in Friuli Venezia Giulia (4%) e in Sardegna (7%).
La percezione del problema da parte dei genitori sembra tuttavia inversamente proporzionale alla frequenza statistica del peso in eccesso: 4 madri su 10 di bimbi in sovrappeso non ritengono che il proprio figlio abbia un peso eccessivo rispetto all’altezza. Cuore di mamma.

I menù equilibrati, con un focus particolare sul rapporto tra gusto e benessere (il che implica alta digeribilità, apporto corretto di calorie, e proprietà nutrizionali adeguate), sono alla base della prossima edizione de Il BonTà, il Salone delle eccellenze enogastronomiche artigianali (12-15 novembre 2010). Non solo si potranno gustare oltre 2.000 tipologie di prodotti tipici provenienti da tutta Italia, ma si affronteranno approfonditamente tutti i temi più attuali legati all’alimentazione: una vera e propria guida professionale per ristoratori e gourmet alla ricerca del menù perfetto.