Cappelletti in brodo di carne

Ricetta per 4

Ingredienti

Brodo di carne tradizionale

Per il ripieno: 200 g filetto di maiale, 200 g di polpa di vitello, 1/4 di cappone, 2 uova intere,  200 g di formaggio grattugiato (Grana padano o Parmigiano reggiano), sale, pepe.

Per la sfoglia: 6 uova intere, 2 tuorli, 300 g farina 00, 300 g farina tipo 2

Procedimento: con un coltello affilato ricavate la carne dal cappone eliminando la carcassa e la pelle (da conservare per il brodo di carne). Taglia la polpa ottenuta a cubetti e procedi nella stessa maniera anche con il vitello e il maiale. Falli rosolare in una padella ben calda insieme con il burro, girando spesso con una paletta fino a quando avranno preso leggermente colore. Spegni e aggiustate di sale e pepe. Trita la carne  nel mixer insieme al parmigiano reggiano grattugiato. Unisci anche l’uovo e frulla fino ad ottenere un composto omogeneo. Fai riposare il ripieno in frigorifero mentre prepari la pasta. In una ciotola, o su una spianatoia, impasta le due farine con le uova. Quando avrai ottenuto una pasta liscia ed elastica falla riposare nella pellicola alimentare  a temperatura ambiente per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo, stendi la pasta secondo sulla spianatoia appena infarinata con l’apposita macchinetta sfogliatrice. Con una rotella tagliapasta ricavae dei quadrati di 4 cm di lato. Adagiavi al centro una piccola quantità di impasto. Ora chiudili in questo modo: piega ciascun quadrato a triangolo tenendo il vertice verso l’orizzonte. Salda i lembi facendo pressione con le dita. Prendi i due vertici inferiori tra pollice indice delle due mani, fai scorrere la pasta intorno al dito in modo che il vertice opposto si tenda e si rialzi e chiudi bene. Disponili a poco a poco su un vassoio ben infarinato. Tuffai cappelletti nel brodo di cappone, di gallina o di manzo ben caldo e ritirali in base al grado di cottura preferito trasferendoli nelle fondine. Servi subito cospargendoli con altro formaggio grattugiato.