''Campania & Emilia Romagna si incontrano a tavola

Dal 1° al 20 dicembre 2007 a Sorrento si svolge la 3° edizione di:

"Campania & Emilia Romagna si incontrano a tavola, stelle dell'enogastronomia a confronto".

Un omaggio alla tradizione culinaria, ai prodotti tipici di eccellenza, alle tradizioni eno-gastronomiche di queste due Regioni.
La manifestazione vede entrare in campo un partner istituzionale attraverso l’Ersac (Ente Regionale Sviluppo Agricolo in Campania) con il ruolo propulsivo nella diffusione dei prodotti agroalimentari della regione Campania.
Il programma prevede nei giorni 6/7 dicembre, presso il Teatro Tasso di Sorrento, l’apertura al pubblico della “Sala del Gusto” orario 10,00-12,30 e 15,30-18,00 (dove degustare e comprare prodotti tipici di eccellenza campani).
Giovedì 7 dicembre, presso il Teatro Tasso della città (accesso ad esaurimento posti) si svolgerà “A teatro con i protagonisti, Premio Villa Massa”.
In connessione con l’evento, due grandi della gastronomia italiana e spagnola, rispettivamente Iginio Massari, Relais Dessert e Martin Beratasegui, mago basco dei fornelli, spiegheranno la loro filosofia gastronomica e sveleranno alcune ricette al pubblico.
A condurre l’incontro un altro esperto di gastronomia, Bruno Gambacorta. Questo gemellaggio sarà un vero e proprio viaggio attraverso il gusto e i luoghi, che offrirà l’opportunità di visitare la zona grazie ad un “pacchetto” vantaggioso (anche in modo scorporato) in cui sono compresi voli aerei (Meridiana), cene in ristoranti di eccellenza, trattorie, locali di tendenza, visite alle fabbriche di prodotti agroalimentari, con possibilità di acquistare negli spacci con uno sconto. Non mancheranno le visite ai musei (Correale di Terranova e della Tarsia Lignea) e, perché no, l’occasione di farsi coccolare presso il centro benessere, polifunzionale, della città, Ulisse.
“Campania & Emilia e Romagna si incontrano a tavola, stelle dell’enogastronomia a confronto” rappresenta un modo per conoscere la Costiera sorrentina, in un periodo dell’anno che precede le festività natalizie. Ma anche per capire i segreti di chef di ristoranti stellati e apprezzare la cucina di diversi locali che tengono alta la ristorazione in questa oasi gourmand della Campania.
Un vero record, che vede in uno spazio limitato, tanti locali di eccellenza, segnalati da tutte le guide con punteggi alti.
Per l’occasione si terranno, presso la sala del ristorante il Buco e le cucine del Bristol, con artigiane emiliane e con quelle di Gragnano – città della pasta – lezioni di cucina dedicate all’arte della sfoglia e di tortellini e di fusilli.
A fare da maestri ci saranno anche grandi chef di tutte e due le regioni, come Alfonso Caputo, della Taverna del Capitano e Giuseppe Aversa, del ristorante il Buco.
Week end gourmad e di svago.
Il giorno 8 dicembre ci sarà una cena a più mani presso il Grand Hotel Excelsior Vittoria. Per la squadra Campana ci saranno: Alfonso Caputo (Taverna del Capitano, Nerano-Massa Lubrense); Pino Lavarra (Rossellini’s di Palazzo Sasso, Ravello); Vicenzo Galano (chef del Gran Hotel Excelsior Vittoria). Per la pasticceria Salvatore De Riso, Minori, Salerno della Accademia Maestri Pasticceri Italiani. Per la squadra dell’Emilia e Romagna ci saranno: Igles Corelli (Locanda della Tamerice – Ostellato Ferrara); Marcello e Gianluca Leoni (Il Sole Trebbo di Reno, Bologna); Vincenzo Cammerucci (Lido Lido di Cesenatico). Per la pasticceria Gino Fabbri, Bologna dell’ Accademia Maestri Pasticceri Italiani.