Caltanissetta e i ''Cento sapori'' di questa terra

La manifestazione enogastronomica del 5, 6 e 7 ottobre è organizzata dal Comune di Caltanissetta e dalle locali associazioni Legambiente e Slow Food. Nel 2007 non mancherà il contributo delle agricole Cia, Coldiretti e Confagricoltura di Caltanissetta. L'imponente sforzo organizzativo permetterà di realizzare seminari di studio, mostre artistiche, laboratori del gusto, cene a tema e appuntamenti musicali nel centro storico di Caltanissetta.
Parole d'ordine della manifestazione: no agli ogm, e benvenuto invece alle produzioni biologiche e di qualità.
I prodotti in regola con le norme della tracciabilità e della sicurezza alimentare anche quest'anno saranno numerosissimi. Nel 2006 hanno partecipato a Centosapori ben 50 produttori dell'agro – alimentare siciliano e ad ottobre è previsto un aumento delle presenze, alcune delle quali Presidi Slow Food. L'obiettivo principale dei promotori è quello di ribadire con forza l'indissolubilità del legame cibo – ambiente – buone prassi.
Quest'anno, il tema centrale dei Grani e pani di Sicilia sarà accompagnato dalla novità della Terra che unisce, un dialogo interculturale lungo i sentieri del cibo che porterà a Caltanissetta le cooperative produttrici di olio di argan del Marocco e i produttori di confetture dalla Romania.
Il Comitato organizzatore di Centosapori ritiene infatti che attraverso la gastronomia sia possibile raccontare gli aspetti fondamentali della storia di un popolo, a patto però che si tratti di una scienza multidisciplinare che metta in relazione processi agricoli, economici, scientifici, tecnici, sociali e culturali, individuandone i legami profondi con la leggerezza di chi siede a tavola.
Attraverso la moderna gastronomia è possibile pure sfatare gli stereotipi legati alle zone del mondo colpite da malnutrizione, e intraprendere un viaggio senza passaporto alla scoperta delle culture tradizionali diverse dalla nostra ma presenti, ormai da anni, nel nostro territorio.

Tra le novità più rilevanti, anche il gemellaggio con 6 Presìdi Slow Food della regione Marche e la Biodomenica organizzata dall'Aiab. L'unica tappa in Sicilia finalizzata a promuovere le produzioni biologiche si svolgerà infatti a Caltanissetta nell'ambito di Centosapori.

Comitato Organizzatore di "Centosapori della nostra Terra 2007"