''Calici di stelle'', un'idea tutta italiana

Assaggiare e conoscere i grandi vini italiani nei loro "terroir" d'origine?
Con "Calici di stelle" 2009 basta scegliere la propria meta preferita, nelle Città del vino e nelle Cantine Movimento Turismo del vino in tutto il Bel Paese

Gli eno-appassionati si danno appuntamento il 10 agosto sotto il cielo più stellato dell’anno
in occasione dell’evento più atteso dell’estate italiana

All’insegna del bere consapevole, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia gli eno-appassionati, turisti per un giorno nella loro stessa città, e chi ha scelto il Belpaese per trascorrere le proprie vacanze wine & food, si danno appuntamento nelle piazze più belle e nelle cantine di tutta Italia, per assaggiare e conoscere i grandi vini direttamente nei terroir dove nasce la migliore tradizione enologica italiana. Il 10 agosto è di scena “Calici di Stelle 2009”, l’evento più atteso nel mondo del vino in estate, con un’incredibile varietà di eventi e mete da scegliere, firmati Città del Vino e Movimento Turismo del Vino (info: www.cittadelvino.it; www.movimentoturismovino.it).
Dal nord al sud le Città del Vino e le cantine Movimento Turismo del Vino di tutta Italia attendono gli eno-appassionati nella notte più stellata dell’anno, che potranno scegliere l’itinerario preferito lasciandosi guidare dai propri vini preferiti e da un ricco calendario di eventi. Dalle kermesse dedicate a tutti i generi musicali e ai grandi maestri della musica italiana, ai menù a tema proposti per l’occasione dagli chef, dalle rievocazioni storiche alle suggestive passeggiate notturne tra i vigneti e i trekking urbani al chiaro di luna, dalle visite guidate alla scoperta dei gioielli dell’arte e della cultura ai mercatini enogastronomici, fino alla tradizionale osservazione del cielo sotto la guida dell’Unione Italiana Astrofili. Il tutto accompagnato dalle degustazioni dei migliori vini e prodotti italiani direttamente nei luoghi di produzione, in location uniche e suggestive, che faranno da sfondo all’evento più atteso dell’estate italiana.
Un fil rouge unirà gli eno-appassionati di tutta Italia all’insegna delle degustazioni dei vini made in Italy e del bere consapevole, perché in molte piazze e cantine sarà possibile ricevere gratuitamente un etilometro, griffato per l’occasione con l’inconfondibile logo dell’evento, per un test immediato prima di mettersi alla guida: un invito concreto a bere con moderazione per favorire un più adeguato e sicuro approccio ai grandi vini di qualità.