''Cafè de Colombia'' prima IGP non europea

La Commissione europea ha deciso recentemente di accettare l’iscrizione del “Cafè de Colombia” nella lista
dei prodotti agricoli e alimentari le cui denominazioni sono tutelate dal diritto comunitario.
È la prima volta che un prodotto di un paese terzo è coperto dal regolamento comunitario sulla tutela delle denominazioni d’origine protetta (DOP) e le indicazioni geografiche protette (IGP).
La richiesta di tutela di questo tipo di caffè prestigioso da parte del governo colombiano era stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’UE il 28 dicembre 2006.
Nella stessa occasione la Commissione ha accettato di proteggere tre prodotti europei tra i quali i castagni
italiani dell’IGP “Castagna Cuneo” e la DOP “Asparago Bianco di Bassano”.