Bulot de la Baie de Granville

Francia – Originario del Cotentin in Normandia, il molluco Bulot de la Baie de Granville è stato registrato come indicazione geografica protetta dalla Commissione Europea, diventando così il primo nuovo prodotto francese IGP del 2019.

Il Buccino è un mollusco gasteropode catturato nella baia di Granville, a ovest della penisola del Cotentin. Questa zona costiera si estende da Pointe de Goury a nord a Pointe de Champeaux a sud. È completato a terra da una zona di approdo composta da 45 comuni costieri (vedi mappa completa nel comunicato stampa).

Il Buccino Igp della Baia di Granville è un mollusco della specie “Buccinum undatum” che predilige particolarmente i mari freddi. Nella Baia di Granville trova le condizioni favorevoli al suo sviluppo, in particolare l’assenza di fondali fangosi, che contribuisce alla qualità del prodotto.

Il Buccino si pesca in trappola, tecnica cosiddetta morbida perché permette di raccogliere il mollusco senza stress, e di allevarlo intatto e vivo. Una volta a bordo, viene smistato, risciacquato e immagazzinato in scatole chiamate “grandine”. Per preservare le risorse, le catture troppo piccole vengono gettate direttamente nelle zone di pesca.


Questo mollusco si caratterizza in bocca per la sua consistenza tenera e per i sapori di iodio, mare e nocciola. Il suo guscio spesso biondo può anche essere adornato con colori che vanno dal bianco verdastro al marrone scuro passando per il verde per la presenza di micro alghe sulla sua superficie.