Bruno Vespa “uomo dell’anno 2013”

Premiato dall’Associazione Nazionale Le Donne del Vino.

Per il terzo anno consecutivo,
l'Associazione ha deciso di premiare un personaggio maschile che è stato simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo.
L’Uomo dell’Anno 2013 sarà il giornalista Bruno Vespa.

Vespa non si è distinto solo come giornalista politico, ma come ormai storico conduttore di Porta a Porta in onda su Rai 1: insuperabile, attento indagatore degli avvenimenti più importanti che hanno sconvolto in negativo e in positivo la cronaca italiana. Sarà Papa Giovanni Paolo II, da lui intervistato ai tempi dell’Arcivescovado di Cracovia, ad intervenire in diretta in una particolare trasmissione, rompendo con grande sorpresa di tutti, gli schemi rigidi del protocollo ecclesiastico.

Giovanissimo, a diciotto anni, era già cronista radiofonico della Rai; dopo una laurea in giurisprudenza con tesi sul Diritto di Cronaca, dal 1976 divenne inviato speciale del Tg1. Dal 1990 al 1993, eccolo direttore dello stesso Tg1.

Numerosi i libri scritti, tra cui Il cavaliere e il professore, edito da Mondadori, che gli è valso il prestigioso Premio Bancarella del 2004, Intervista sul Socialismo in Europa, Storia d’Italia, Donne di Cuori, Il Cuore e la Spada, Questo Amore e La Piazza. . Tra i premi vinti, il Saint Vincent per la televisione nel 1978, conferito dal Presidente della Repubblica Sandro Pertini, e nel 2000, conferito dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, il Premio Estense alla Carriera. Nel 1992 riceve il Premio La Madonnina per il giornalismo come riconoscimento della sua illustre carriera nel settore.

Nei suoi programmi dedica molta attenzione alla salvaguardia dei prodotti, dei produttori e del territorio. Tiene, su varie testate importanti, rubriche di enogastronomia. E’ grande appassionato e cultore di vino, ma pure di musica classica, tanto da far parte del Consiglio di Amministrazione dell’Opera di Roma.

L’Associazione Nazionale Le Donne del Vino vuole quindi premiare un personaggio italiano che si è veramente distinto nel riuscire, in maniera assolutamente professionale, elegante, precisa e profonda, a spaziare fra informazione e cultura, passando da quella strettamente informativa e giornalistica a quella letteraria, musicale, gastronomica ed enologica.

La premiazione avrà luogo venerdì, 27 settembre, presso il prestigioso Hotel Four Seasons a Milano.

Anna Pesenti Buonassisi
Le Donne del Vino.it