Bibite senza frutta permesse dall'Ue

Bibite colorate, al gusto di arancia o pompelmo, ma senza alcuna traccia di frutta.
Sta facendo discutere il disegno di legge comunitario che prevede l’abolizione dei vecchi vincoli per i produttori delle “bibite di fantasia”. Il testo prevede infatti l’abrogazione dell’articolo della vecchia norma sull’etichettatura alimentare che prevede che: “Le bevande analcoliche vendute con denominazioni di fantasia, il cui gusto e aroma fondamentale deriva dal loro contenuto di essenze di agrumi, o di paste aromatizzanti di agrumi, non possono essere colorate se non contengono anche succo di agrumi in misura non inferiore al 12%". Dunque sarà consentita la produzione e la vendita di bibite il cui gusto e il cui colore potranno essere conferiti anche solamente da una buona dose di coloranti e aromi artificiali.