Bevi vino rosso, vivi di più!

Vino rosso 'elisir' di lunga vita. La sostanza che lo rende una bevanda salutare, se consumata a piccole dosi, potrebbe nascondere anche il segreto della longevita'. Lo rivela un gruppo di ricercatori americani su 'Nature'. L'ingrediente benefico e' il resveratrolo, un composto anti-ossidante: l'equipe ha scoperto che ha sull'organismo gli stessi effetti di un regime alimentare ristretto. Si sa, infatti, che mangiare di meno fa vivere piu' a lungo. Il resveratrolo attiva le sirtuine, una famiglia di enzimi presenti nei batteri, ma anche negli uomini, coinvolti negli effetti anti-eta' di una dieta povera di calorie. La molecola presente nel vino rosso funziona come una sorta di sveglia per la 'Sir2', attivandola. Lo scorso anno David Sinclair, dell'Harvard Medical School, insieme ai colleghi dell'Universita' del Connecticut e della Brown University del Rhode Island, aveva dimostrato la capacita' del resveratrolo di allungare la vita dei lieviti. Adesso la molecola e' stata testata sui moscerini della frutta e su piccoli vermi, che condividono con l'uomo diversi processi biologici di base.Grazie a questo composto salva-eta', le cavie apparivano piu' sane e longeve, senza bisogno di metterle a stecchetto. Non solo. I moscerini della frutta sono diventati anche piu' fertili. Sinclair non ha perso tempo. Ha costituito un'azienda e ha gia' sviluppato una pillola a base di resveratrolo, in sperimentazione sui topi. ''I risultati sono positivi – sottolinea – e sono fiducioso che funzionera' anche nell'uomo''. Lo scienziato precisa di non voler mettere in vendita la pillola di Matusalemme, ma di essere alla ricerca di molecole in grado di assicurare piu' anni di vita in salute. ''Quando ho scoperto la molecola della longevita' nel vino rosso – racconta – ho fatto un salto sulla sedia. E' curioso, e' la stessa molecola che la gente ritiene responsabile degli effetti benefici del vino rosso''.
Fonte: Dam/Adnkronos Salute