Bacalà alla vicentina

Ricetta per 4 persone

Ingredienti: bacalà già ammollato 700 gr, 4 cipolle, 4 accoiughe sotto sale, 1 bicchiere olio extra vergine d’oliva, 4 cucchiai formaggio grattugiato, latte intero e farina banca q.b., 1 ciuffo prezzemolo tritato, sale e pepe.

Procedimento: taglia il baccalà a pezzi quadri possibilmente di uguale dimensione e spessore. Affetta finemente le cipolle e rosolale in un tegame con dell’olio extravergine di oliva senza farle scurire, devono solo appassire. Aggiungi le acciughe lavate diliscate e asciugate e falle sciogliere nella cipolla. Trita il prezzemolo. A fuoco spento unisci il prezzemolo e lascia intiepidire. Farcire i pezzi quadri del bacalà col soffritto e poco formaggio grana grattugiato. Richiudi le due parti pressando molto bene e passa i pezzi così formati nella farina mescolata al formaggio e sistemali in un tegame di terracotta (oppure antiaderente). Ricopri il pesce con il resto del soffritto, il latte, un giro d’olio di oliva, poco sale e il pepe. Cuoci a fuoco lento per circa 3 ore muovendo ogni tanto il recipiente di cottura ma sempre senza mescolare direttamente. Puoi servire con crostoni di pane passato nel forno o fette di polenta-