Arte e gastronomia in “Puglia Show Time”

Il progetto regionale "Puglia Show Time", rivolto esclusivamente ai turisti in visita in Puglia che potranno dimostrare di aver pernottato almeno una notte in hotel a Bari”, prevede di assistere a spettacoli gratuiti nei più importanti teatri pugliesi, di viaggiare attraverso rinomati percorsi enogastronomici regionali ed infine di visitare le bellezze archeologiche e artistiche di Bari Sotterranea.
Il sottosuolo del centro storico di Bari raccoglie infatti preziose testimonianze archeologiche del suo passato e le attività di scavo hanno portato alla luce un percorso attraverso i tesori archeologici della città vecchia che è possibile ammirare.

Le visite, della durata di un’ora e trenta circa si terranno la domenica nelle seguenti giornate: 7 febbraio, 7 marzo, 11 aprile, 2 maggio e prevedono il seguente itinerario:
• appuntamento alle ore 10,30 presso il Castello Normanno Svevo – con l’archeologa incaricata dalla Soprintendenza per l’assistenza culturale ai siti archeologici. Visita agli ambienti e al cortile di epoca medioevale rinascimentale, alla gipsoteca, alle esposizioni temporanee, all’area archeologica della chiesa di Sant’Apollinare. Visita della sala multimediale.
• Proseguimento per la Cattedrale di San Sabino. Visita dell’edificio romanico, dell’area archeologica sottostante e di quella di Piazza Bisanzio e Rainaldo attraverso un percorso sotterraneo.
• La visita si conclude con la discesa nella sottostante area archeologica ci Palazzo Simi, con i resti della città bizantina.

La quota di partecipazione euro 5,00 (quota agevolata, offerta dall’APT di Bari ed esclusivamente rivolta ai turisti) comprende i seguenti servizi: guida esperta, archeologa incaricata dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici della Puglia, accompagnatrice, security, ingressi.
Per prenotazioni telefonare alla segreteria organizzativa di Eventi d’Autore dal lunedì al sabato dalle 9,30 alle 13,00 al numero 3409546476, oppure iscriviti e visita il sito

Weblink: www.eventidautore.it

Weblink: www.barisotteranea.it

Doriana Cisonno