“Aria di Festa” a San Daniele del Friuli

(23-26 giugno 2006)- E' l'antica 'sagra del prosciutto': il rituale punto di incontro, già in epoca medievale, in cui commercianti e nobili si incontravano nel borgo di San Daniele (Udine), crocevia di intereressi, scambi e culture diverse, per discutere d' affari, barattare merci e, soprattutto, assaporare l' inconfondibile prosciutto crudo stagionato alle porte degli antichi prosciuttifici tra le vie del centro.

Oggi le stesse prelibate cosce di suino, dal 1996 certificate dal marchio Dop (Denominazione di Origine Protetta), sono le regine incontrastate della manifestazione organizzata dal Consorzio del Prosciutto di San Daniele. La classica degustazione del prosciutto viene abbinata in ogni stand a un vino tipico del Friuli Venezia Giulia grazie alla collaborazione con Federdoc Fvg – la federazione dei nove Consorzi di tutela Doc e Docg regionale – i cui esperti illustreranno, con assaggi guidati, le caratteristiche tipiche dei 'Grandi Bianchi' regionali, dal Tocai Friulano alla Ribolla Gialla, dal Ramandolo al Verduzzo, dalla Malvasia al Picolit. In tutti i prosciuttifici aperti in occasione di 'Aria di Festa', il Consorzio organizzerà una serie di visite guidate per far conoscere tutti i segreti della lavorazione del Prosciutto di San Daniele. INFO: 0432/957515; www.prosciuttosandaniele.it info@prosciuttosandaniele.it