Animali: controlli e sanzioni in provincia di Taranto

Taranto, novembre 2012 – Nell'ambito dell'attività di controllo sul trasporto degli animali avviata negli ultimi anni dal Comando Provinciale di Taranto, la Forestale ha effettuato una serie di verifiche tra commercianti ed allevatori presenti alla tradizionale Fiera di San Martino, in località "Ortolini" nel comune di Martina Franca (TA), le quali hanno portato alla contestazione di sanzioni amministrative per diverse migliaia di euro.
In particolare, sono stati controllati i numerosi autocarri impiegati per il trasporto dei cavalli e gli esemplari equini presenti in fiera al fine di appurare che le condizioni di detenzione e trasporto fossero compatibili con il benessere degli animali e si attenessero alle normative europee di settore. I controlli hanno anche riguardato il piano di profilassi dei cavalli per scongiurare l'eventuale pericolo di diffusione di malattie infettive.
Alle operazioni hanno preso parte gli agenti dei Comandi Stazione Forestali di Martina Franca e Mottola (TA) e dell'Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Martina Franca.
Diverse sono le irregolarità emerse, tra le quali condizioni non conformi del trasporto degli equini, strutture di accesso agli autocarri caratterizzate da mancanza di barre laterali e pendenza eccessiva, documenti di trasporto incompleti, eccessiva densità di carico degli animali.
Inoltre, in alcuni esercizi commerciali ambulanti che vendevano animali da affezione sono stati rinvenuti cuccioli di cane privi di microchip identificativi e di vaccinazioni adeguate, anatre senza alcuna documentazione e pappagalli, protetti dalla Convenzione di Washington sul commercio delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione, per cui sono ancora in corso accertamenti per verificarne la legale detenzione.
Ulteriori indagini saranno effettuate sull'idoneità dei mezzi impiegati per il trasporto.